Tempo di lettura: 3 Minuti

Università di Foggia, un milione in più dal MIUR rispetto all’anno scorso

Università di Foggia, un milione in più dal MIUR rispetto all’anno scorso

Nel Fondo di finanziamento ordinario di quest’anno Foggia è fra le università più premiate dal Ministero dell’Istruzione italiano: premiati gli sforzi

Occhio alla spesa: tutto quello che c’è da sapere sul bonus di 500€ per gli insegnanti
Bonus all’Università di Bari ed è BOOM di immatricolazioni
Bonus occupazione giovani 2018: obiettivo 300mila posti di lavoro

Nel Fondo di finanziamento ordinario di quest’anno Foggia è fra le università più premiate dal Ministero dell’Istruzione italiano: premiati gli sforzi su ricerca, assunzioni e didattica.

Il Fondo di finanziamento ordinario (FFO) è il piano di distribuzione del capitale del Ministero dell’Istruzione, che ogni anno consegna un finanziamento più o meno ghiotto alle università italiane, a seconda delle necessità e degli sforzi. E rispetto all’anno scorso, nel nuovo piano di finanziamento, l’ Università di Foggia si è vista consegnare dallo stato 506.559 euro in più.

Questo di deve in parte anche ai finanziamenti per la programmazione triennale ed alla mancata sottrazione di denaro per la questione edilizia. Ma a questa somma va aggiunta anche quella relativa alla cosiddetta “No Tax Area”, un programma del ministero che esonera dal pagamento delle tasse universitarie gli studenti con un Isee (stipendio annuale familiare) troppo basso.

L’ateneo si è impegnato per permettere a quanti più studenti possibile di partecipare agli studi, perseguendo il sogno di una suola per tutti, e lo Stato le è voluto venire incontro. Per questo motivo sono stati consegnati all’ università di Foggia ulteriori 602 mila e 337 euro, somma che aggiunta all’aumento del FFO ammonta a 1,1 milioni di euro in più rispetto al 2017.

Dunque Foggia fa parte di quelle 21 università che quest’anno hanno guadagnato sul FFO dell’anno scorso.

  • 11 di queste sono al Sud (fra cui quella di Foggia)
  • 7 sono al Nord
  • 3 al Centro

Il rettore prof. Maurizio Ricci si è detto molto contento del nuovo Fondo di finanziamento ordinario, che a suo dire premia gli sforzi incredibili di un ateneo come il suo, che produce ottimi risultati nella didattica e nella ricerca pur non vivendo le migliori condizioni di infrastrutture o finanziamento, per quanto riguarda quest’ultimo almeno fino ad ora.

Nei prossimi giorni, continua, saranno analizzate le cause e i meriti di questa ottima novità, ma non saranno tuttavia persi di vista i punti deboli dell’ateneo e ciò che ancora va migliorato.

#FacceCaso

Di Alessandro Luna

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0