Tempo di lettura: 1 Minuti

Ryanair l’ha rifatto: cancellati nuovi voli fino a marzo 2018

Ryanair l’ha rifatto: cancellati nuovi voli fino a marzo 2018

L’annuncio sui voli segue quello di due settimane fa. 320 mila passeggeri coinvolti, 25 tratte sparite. Che succede veramente? La Ryanair, per usare

Situazione imbarazzante? Ecco l’app “salvavita”
Un mondo di app per un mondo di donne
RoboCup: l’istituto Giorgi salta la finale mondiale per mancanza di fondi

L’annuncio sui voli segue quello di due settimane fa. 320 mila passeggeri coinvolti, 25 tratte sparite. Che succede veramente?

La Ryanair, per usare un eufemismo, non sta vivendo il suo momento più bello. Due settimane fa aveva annunciato la cancellazione di 2100 tratte fino a ottobre. Fin qui motivazioni sui voli comprensibili: miglioramento dei ritardi nelle partenze, smaltimento vacanze etc…

Poi però l’annuncio di ieri fa sorgere molti dubbi: cancellazione di centinaia di voli e 25 tratte intere fino ad aprile 2018.
Altri numeri, quasi prolungamento di tale “mini crisi”, poiché ora difficilmente si può spiegare come una soluzione a certi problemi.

Il problema stesso sono quasi 400 mila persone che perderanno il volo programmato. La nota della compagnia spiega che “ridurre il numero di aerei crea equipaggi di riserva nelle 86 basi in cui opera la compagnia”.
In Italia saranno sospese varie tratte di Trapani, Genova, Parma, Roma e Trieste.

Vi suonano come specchietti per le allodole? Pure a noi.

#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0