Tempo di lettura: 3 Minuti

Essere single conviene?

Essere single conviene?

Alcuni studi hanno fatto emergere che lo status di single sta aumentando sempre più forma, produttività e creatività rispetto alle persone coniugate.

Prof beccata con la marijuana: ma i grandi ogni tanto se la fanno qualche domanda?
Come sopravvivere quando si vive da soli: un po’ di applicazioni utili
L’epoca delle relazioni online e le app di incontri

Alcuni studi hanno fatto emergere che lo status di single sta aumentando sempre più forma, produttività e creatività rispetto alle persone coniugate. Ma è vero oppure una posizione di parte?

Single è bello. Luogo comune sentito mille volte dalle nostre amiche e amici lasciatisi da tempo immemore o semplicemente non impegnati per scelta ( degli altri ).
In verità la situazione di single è quella che più a lungo ci attraversa. Soprattutto noi ragazzi, a questa età, viviamo così tanti scossoni da non poter mai facilmente vivere una storia di coppia prolungata.
E allora non disperatevi se vi sentite soli e poco amati, anzi approfittate dei vantaggi che ne derivano!

Single, per lo studio condotto presso l’università di Basilea in Svizzera e il Max Planck Institute for Human Development in Germania= libertà.
Senza il peso della coppia ci sarebbero cinque fondamentali pregi. Questo essere liberi aiuta la forma fisica e il peso, produce crescita personale, rafforza la creatività, migliora i rapporti sociali e la produttività in quello che facciamo.
Come detto sarebbero delle ricerche a rafforzare queste ipotesi, non solo luoghi comuni autoimposti dai single.
Lo studio avrebbe infatti analizzato la differenza di peso tra questi ultimi e i coetanei impegnati. In media si passano due kg, con la differenza di cibo sano consumato e attività sportiva maggiore sempre per i primi.
Un’altra ricerca di Bella DePaulo, University of California, Santa Barbara, analizza la capacità dei “lupi solitari” di essere più autosufficienti e autodeterminati. Insomma maggior convinzione dei propri mezzi, intraprendenza e creatività.

Anche se la solitudine può provocare effetti psicologi negativi, allo stesso tempo è assimilabile alla già citata crescita di produttività in ufficio, in questo caso riportato dallo studio su Personality and Individual Differences.

Tanti dati messi sul fuoco, informazioni che arricchiscono i pro di una scelta solitaria, oppure possono aiutare chi invece possa sentirsi depresso. Però senza dubbio i contro ci sono e non valgono meno. La relazione sa aiutare a rinforzare i rapporti interpersonali, fa sentirci vicini a qualcun altro, ci da una spalla importante per ogni situazione difficile e un confidente capace di ascoltarci.

Single è bello quindi, la scienza lo ribatte, ma anche la vita di coppia ha i suoi perché.

#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0