Tempo di lettura: 3 Minuti

Interrail gratis per migliaia di diciottenni europei: stanziati 12 milioni

Interrail gratis per migliaia di diciottenni europei: stanziati 12 milioni

Grazie all'Interrail milioni ragazzi hanno viaggiato per tutta l'Europa. Ora migliaia di 18enni potranno viaggiare gratis grazie a nuovi finanziamenti

Il nuovo programma Double Degree Bocconi-LSE: la conferenza di inaugurazione
Il 2018 è l’Anno europeo del patrimonio culturale e i giovani non possono che guadagnarci!
Nel nuovo bilancio UE 2021-2027 i giovani sono in prima linea

Grazie all’Interrail milioni ragazzi hanno viaggiato per tutta l’Europa. Ora migliaia di 18enni potranno viaggiare gratis grazie a nuovi finanziamenti.

Capire e toccare con mano l’Europa, non solo studiarla e criticarla. A questo porta viaggiare con l’Interrail, il biglietto ferroviario che da ormai più di 40 anni permette ai residenti europei di viaggiare in tutti i paesi dell’Unione sfruttando migliaia di chilometri di linee ferroviarie.

Adesso l’Unione Europea vuole rafforzare ancora di più l’Interrail, offrendo un’imperdibile iniziativa a tutti i neo maggiorenni.
La Commissione europea ha appena stanziato 12 milioni di Euro per finanziare l’Interrail di 30.000 ragazzi che decideranno di partire già nel 2018. I fondi daranno la possibilità di partire gratis per l’Interrail solo ad una parte dei ragazzi decideranno che di farlo e, per questo, si pensa che per l’aggiudicazione dei posti gratuiti verrà bandito un apposito concorso.

È importante offrire a tutti i nostri giovani l’opportunità di ampliare i loro orizzonti facendo esperienza degli altri Paesi. L’educazione non riguarda solo ciò che impariamo in classe, ma anche ciò che scopriamo sulle culture e le tradizioni dei nostri concittadini europei” – ha spiegato il commissario responsabile della Cultura, Tibor Navracsics.

Prima o poi tutti i 18enni europei potranno partire gratis per l’Interrail?

La proposta è solo l’inizio di un enorme progetto, ossia quello di far partire gratis tutti i 18enni europei che vogliono provare l’esperienza dell’Interrail. A proporre tale possibilità era stato il parlamentare europeo tedesco Manfred Weber nel 2016. L’idea originaria è però di due attivisti di Berlino che nel 2015 lanciarono la campagna #FreeInterrail. I due avevano viaggiato nel 2014 per tutta l’Europa utilizzando i collegamenti ferroviari, visitando nuovi posti e incontrando persone e culture diverse.

La decisione della Commissione europea di sostenere economicamente l’iniziativa di molti giovani desiderosi di partire per un’Interrail è fondamentale. Da una parte, infatti, può consentire anche a chi non potrebbe di fare un’esperienza unica. Dall’altra, consente di rilanciare l’idea di Europa, partendo proprio dai giovani ai quali sarà affidato il compito di scriverne il futuro.

#FacceCaso

Di Lorenzo Maria Lucarelli

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0