Tempo di lettura: 2 Minuti

Bufala su internet? Gli italiani non sanno riconoscerla

Bufala su internet? Gli italiani non sanno riconoscerla

Stiamo sempre su internet, non crediamo ai social ma non sappiamo riconoscere le fake news. #FacceCaso.  L’82% degli italiani non sa riconoscere una

Autoplay e le altre novità di Instagram
Discussione online? Ti racconto la mia esperienza alla Luiss!
WhatsApp: videochiamate di gruppo più vicine che mai

Stiamo sempre su internet, non crediamo ai social ma non sappiamo riconoscere le fake news. #FacceCaso. 

L’82% degli italiani non sa riconoscere una bufala che circola sul web. Insomma, siamo dei creduloni che prendono per buono tutto ciò che circola in rete, senza un minimo di senso critico.

Questo quanto emerge dal rapporto “Infosfera”, realizzato dal gruppo di ricerca sui mezzi di comunicazione di massa dell’università Suor Orsola Benincasa.

La buona notizia è che secondo lo studio, l’87% degli italiani non crede che i social network siano fonti di notizie credibili. Il campione d’indagine ha visto protagonisti 1500 cittadini italiani che hanno risposto a domande in merito al sistema mediatico, soffermandosi su credibilità, fiducia e influenza delle fonti di informazione.

Un altro dato interessante riguarda la nostra dipendenza dalla rete. Il 95 per cento del campione analizzato utilizza quotidianamente internet, quasi il 70 per cento lo fa per più di tre ore al giorno e il 32 per cento per più di cinque ore. 

Per l’87,24 per cento degli italiani, Facebook e il resto dei social non offrono più opportunità di apprendere notizie credibili, ma per gli utenti questo non sembra costituire un problema, i social li usano lo stesso. A confermare il dato, il 77,3 per cento degli utenti pensano che le fake news non indeboliscano la democrazia.

#FacceCaso.

Di Francesca Romana Veriani 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0