Tempo di lettura: 1 Minuti

Come affrontare il primo giorno d’università da matricola

Come affrontare il primo giorno d’università da matricola

Ecco qui 5 consigli utili per il primo giorno di lezione. #FacceCaso. Cara matricola, ce l’ho con te. Sei pronta per il tuo primo giorno di universit

Social network: generazioni a confronto
È arrivata Wilson App!
Un tasto per andare direttamente da Facebook a Whatsapp

Ecco qui 5 consigli utili per il primo giorno di lezione. #FacceCaso.

Cara matricola, ce l’ho con te. Sei pronta per il tuo primo giorno di università? Forse hai già cominciato le lezioni, forse no. Quel che è certo è che varcherai (o hai appena varcato) il cancello che ti proietterà verso l’età adulta, poco alla volta. Avere l’ansia è normale visto che in questi giorni ti sembrerà tutto nuovo. Ecco qui 5 consigli utili per il primo giorno di lezione.

  • La burocrazia

Iscriversi all’università non è facile. Per prima cosa devi capire dove si trova la tua segreteria perché sicuramente poi ti servirà. Quando incontrerai il personale, cerca di stare calmo, di essere preciso nell’esporre i tuoi problemi.. non sempre incontrerai davanti a te persone simpatiche e disponibili.

  • Trovare a casa

Se sei uno studente fuori sede, cerca di capire bene come funziona la linea metro o i mezzi di trasporto che ti porteranno dritto all’università, è la cosa più importante per non perderti mai. 

  • Segui le lezioni.

Se puoi, segui sempre i corsi. Non ci sarà nessun prof a metterti pressione singolarmente e se avrai dubbi dovrai andare a ricevimento. Seganti le aule e gli orari delle lezioni. Nei primi giorni i corsi potranno variare, quindi occhio a tutti gli aggiornamenti.

  • Amicizia.

Studiare con qualcuno è più semplice e poi diciamocelo, non è che si può solo studiare nella vita. Cerca di combattere la timidezza e buttati nella mischia. Ci metterai pochissimo a fare amicizia.

  • Cosa portare.

Il primo giorno di lezione sarà un poi stressante. Non portarti troppe cose dietro, probabilmente non ti serviranno. Metti nello zaino l’indispensabile.

  • la guida della facoltà
  • documenti personali e domanda d’iscrizione
  • un quaderno per ogni corso che seguirai
  • un’agenda 
  • qualche penna
  • qualcosa da mangiare
  • spicci per le macchinette, ti prenderai u sacco di caffè. 

#FacceCaso. 

Di Francesca Romana Veriani 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0