Tempo di lettura: 1 Minuti

Avete mai pensato di potervi laureare in realtà virtuale? Da ora si può

Avete mai pensato di potervi laureare in realtà virtuale? Da ora si può

Dagli States ci giunge la notizia della prima università farà laureare i suoi studenti in realtà virtuale. Tramite un visore Vr sarà come essere sul p

L’angolo della fuga: Un filo rosso da tessere
Roma, si scrive scuola ma si legge degrado
Se all’università vuoi studiare lettere, questo è l’articolo che fa per te!

Dagli States ci giunge la notizia della prima università farà laureare i suoi studenti in realtà virtuale. Tramite un visore Vr sarà come essere sul posto!

Ci avreste mai pensato? Questa è una di quelle cose che sembrano impossibili: partecipare a una cerimonia di consegna dei diplomi pur essendo in un altro luogo, laureandosi in realtà virtuale. Alla Purdue University ci sono voluti due anni per realizzare questa meta ma finalmente ce l’hanno fatta: 75 ragazzi e ragazze, giovedì 27 febbraio, parteciperanno alla loro laurea grazie alla realtà virtuale.

Che significa “in realtà virtuale”?

Poter partecipare ad un evento pur non essendo sul posto è una cosa che ci può sembrare strana se non impossibile. Quello che succederà con la Purdue University è che 75 studenti assisteranno la loro cerimonia di consegna diplomi attraverso un feed a 360 gradi. La cosa bella è che la trasmissione sarà in diretta quindi proprio l’effetto sarà come di essere presenti.

La Purdue university

La Purdue University, l’università che ha reso possibile la realizzazione della cerimonia, è un’università online che offre percorsi innovativi e personalizzati. Per rendere possibile la cerimonia ci sono voluti due anni: sono stati gli stessi dell’università a lavorare al progetto. In linea con le caratteristiche dell’Università la laurea potrà essere seguita a distanza così come anche i corsi. Il tipo di istruzione a distanza negli Stati Uniti è molto sviluppato e oltre 6 milioni di giovani nell’ultimo anno hanno optato per la formazione online.

La cerimonia di laurea

Il bello di questa cerimonia è che gli spettatori e le spettatrici a distanza non rimarranno passivi! Infatti, quando sarà chiamato il loro nome saliranno sul palco e potranno vedere le loro foto proiettate. Inoltre, durante l’apertura della cerimonia, quando i laureandi e laureande saliranno sul palco gli spettatori in realtà virtuale si sentiranno come in fila con i colleghi e le colleghe realmente presenti sul posto.

#FacceCaso

Di Chiara Zane

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0