Tempo di lettura: 1 Minuti

Giochi da quarantena #7: Cruciverba 3D

Giochi da quarantena #7: Cruciverba 3D

Visto che il Coronavirus ci costringe ad una clausura forzata, vediamo come divertirci rimanendo a casa. Ultimo appuntamento: Cruciverba 3D. Questi g

Bere per…. sperare che la pandemia finisca. Troppo alcol in quarantena…
Vita universitaria e coronavirus
Coronavirus: a Pechino università chiuse a data da destinarsi

Visto che il Coronavirus ci costringe ad una clausura forzata, vediamo come divertirci rimanendo a casa. Ultimo appuntamento: Cruciverba 3D.

Questi giorni di quarantena da Coronavirus hanno costretto la stragrande maggioranza delle persone a cambiare drasticamente le proprie abitudini. C’è chi ha iniziato a lavorare da casa, chi è costretto a seguire le lezioni in videoconferenza e chi invece di andare in palestra fa esercizi nel suo salotto.

Qualcuno però sta anche cercando disperatamente un modo per svagarsi, per non pensare all’assurda situazione nella quale ci ritroviamo catapultati. È difficile però inventarsi forme di svago rimanendo confinati tra le mura di casa; difficile ma non impossibile. E per dimostrarvelo FacceCaso ha ideato una rubrica nella quale vi consiglierà dei giochi da fare in casa con gli oggetti quotidiani.

Nel primo appuntamento di questa rubrica vi avevamo proposto la nostra particolarissima versione del Trova le Differenze. In quest’ultimo episodio chiudiamo il cerchio illustrandovi un altro gioco ispirato all’enigmistica.

Cruciverba 3D

Numero di giocatori: 2.

Occorrente: due buste di plastica di colore bianco (una a testa), un blocchetto di post-it, due penne, un pennarello nero, dei fogli di carta e una stanza piena di oggetti di piccole dimensioni.

Preparazione: ciascun giocatore sceglie 10 oggetti all’interno della stanza (possono scegliere anche lo stesso oggetto, non è importante); dopodiché assegnano ad ognuno di essi un numero da 1 a 5, li dividono in VERTICALI e ORIZZONTALI e su un foglio scrivono le definizioni di ciascun oggetto e (a fianco) disegnano lo schema di un cruciverba in modo che i nomi degli oggetti si incrocino tra di loro e sia rispettato l’orientamento scelto per ciascuna parola.

Svolgimento:
Uno dei due giocatori consegna il foglio con su scritti lo schema e le definizioni dei “suoi” oggetti all’altro. Quest’ultimo entra nella stanza munito del suddetto foglio, del blocchetto di post-it e delle 2 buste di plastica, che fungeranno da contenitori di risposte.

Una volta dentro la stanza, il giocatore ha a disposizione 3 minuti per trovare gli oggetti indicati dalle definizioni, assegnare loro il numero corrispondente utilizzando i post-it e inserirli nella rispettiva busta (una conterrà gli oggetti verticali e l’altra quelli orizzontali, “marchiatele” usando il pennarello).

Scaduti i 3 minuti il giocatore esce dalla stanza e verifica insieme al suo avversario se gli oggetti nei sacchetti sono effettivamente quelli selezionati; ogni errore o oggetto mancante è un punto in meno. Fatto ciò si danno il cambio e ripetono la procedura; chi alla fine ha fatto più punti, vince.

Piaciuto il gioco? Sì? Allora correte a giocarci! No? Beh, mi dispiace ma per il prossimo vi toccherà aspettare un’altra settimana. Nel frattempo non vi resta che FacceCaso.

#FacceCaso

Di Gabriele Scaglione

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0