Tempo di lettura: 1 Minuti

Coronavirus si diffonde e le scuole chiudono: ecco cosa sta succedendo in Italia

Coronavirus si diffonde e le scuole chiudono: ecco cosa sta succedendo in Italia

Sempre più scuole chiudono causa Coronavirus. Le Regioni optano per questa misura precauzionale drastica onde evitare il diffondersi del Covid-2019.

Caos in Abruzzo per il concorso scuola
Garanzia Giovani in Abruzzo, le novità da sapere
All’università dell’Aquila nasce il corso in Protezione Civile

Sempre più scuole chiudono causa Coronavirus. Le Regioni optano per questa misura precauzionale drastica onde evitare il diffondersi del Covid-2019.

Negli ultimi giorni e nelle ultime ore siamo bombardati dalle notizie che riguardano il Nuovo Coronavirus. Una questione preoccupante che sta allarmando l’Italia tutta. Noi di FacceCaso abbiamo già affrontato la questione in vari articoli, ma soprattutto abbiamo stillato una mini lista su come affrontare più serenamente – dove posisibile– questa situazione complicata. Leggi le FAQ del Ministero della Salute.

Allo stesso tempo le Regioni italiane, una dietro l’altra, decidono di chiudere le scuole a scopo precauzionale. Facciamo un po’ di ordine e capiamo meglio dove stanno chiudendo le scuole!

Regione Veneto e Lombardia

Le due regioni Veneto e Lombardia sono, per il momento, le regioni italiane con più casi confermati del Nuovo Coronavirus.

In Veneto sono saltati i tradizionali festeggiamenti del carnevale che si sarebbero dovuti chiudere martedì 24, sono state chiuse le chiese e ovviamente anche le scuole e le università.

In Lombardia lo stesso, un’ordinanza predisposta dal Presidente Fontana insieme al Ministro Speranza prevede drastiche misure di prevenzione. In primis la chiusura di scuole e università di ogni ordine e grado, la sospensione di eventi sportivi e di manifestazioni e iniziative di qualsiasi natura. In Lombardia sono stati chiusi anche musei e luoghi di cultura. Ma non finisce qui perché anche i bar e locali notturni e le attività commerciali dovranno chiudere dopo le 18.

Piemonte

Dopo le Lombardia e Veneto il Piemonte è la terza regione con più casi. Anche qui le misure adottate assomigliano e quelle del altre due regioni del nord Italia compresa la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per una settimana a partire dal martedì 25.

Trentino Alto Adige

Anche in Trentino le università e gli asili nido rimarranno chiusi fino al 2 marzo, le scuole invece era già previsto che rimanessero chiuse per le vacanze di Carnevale. Sono state annullate anche tutte le attività legate all’università.

Friuli Venezia Giulia

È stata predisposta la chiusure di tutte le scuole e le università in Friuli fino all’1 marzo compreso. Tutti gli eventi e le manifestazioni sportive sono rimandati a data da destinarsi.

Emilia Romagna

Misure di precauzione adottate anche in Emilia Romagna dove sono state chiuse le scuole di ogni ordine e grado e le università fino all’1 marzo.

Liguria

Nell’ateneo ligure di Genova le lezioni sono sospese per evitare che ci sia un grande movimento di studenti e studentesse da altre regioni. Anche le scuole sono chiuse fino al primo marzo.

Abruzzo

In Abruzzo sebbene le scuole rimangano regolarmente aperte, l’Università D’Annunzio di Chieti e Pescara ha sospeso le lezioni per due giorni, in ogni caso gli esami di profitto si terranno regolarmente.

#FacceCaso

Di Chiara Zane

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0