Tempo di lettura: 2 Minuti

CLOUDS il nuovo brano firmato dal producer PUSH AGAINST NEW FAKES

CLOUDS il nuovo brano firmato dal producer PUSH AGAINST NEW FAKES

Si intitola CLOUDS il nuovo brano firmato dal producer PUSH AGAINST NEW FAKES. Scelta dalla label tedesca Traum Schallplatten, etichetta specializzata

Moby e Tirrenia ti portano alla scoperta dei dinosauri
Quanto contano i Master secondo l’UniCusano
Tvboy colpisce ancora! Lo street artist italiano più discusso nella urban pop art

Si intitola CLOUDS il nuovo brano firmato dal producer PUSH AGAINST NEW FAKES. Scelta dalla label tedesca Traum Schallplatten, etichetta specializzata in musica elettronica

Ha collaborato con artisti del calibro di ADAM BEYER, EXTRAWELT, RYAN DAVIS, NATHAN FAKE, MINILOGUE, MAX COOPER, per essere inserita nella compilation TOUR DE TRAUM XX, CLOUDS vedrà la propria release internazionale il 4 dicembre 2020.

Il brano è parte di sette nuove tracce inedite che l’artista ha composto nel 2020; mixata dal noto produttore berlinese HANNES BIEGER, rappresenta il lato più techno del progetto che ha visto la luce nel 2012 – costellato da sperimentazione, inediti, remix e collaborazioni con label e artisti internazionali tra cui AUCAN, HELALYN FLOWERS, MEGHAN GRIFFITH – con il quale MICHELE PANF MANTOVANI costringe l’ascoltatore a un lungo viaggio di dieci minuti all’interno del suo sound avvolgente fatto di sintetizzatori e arpeggiatori.

Come nasce CLOUDS?
Clouds è nata insieme ad altre 6 tracce nel mio piccolo studio. Il brano si si regge sostanzialmente su un beat di cassa e basso prettamente techno e su quello poi ho aggiunto diversi synth, la maggior parte dei quali sono arpeggiatori. A forza di aggiungere questi arpeggiatori mi sono ritrovato con un brano di oltre dieci minuti in cui cerco di trascinare l’ascoltatore in un “viaggio” lento fatto di atmosfere alternanti e di intensità crescente.

Ci racconti le tue più celebri collaborazioni? Come nascono e come si sono sviluppate?
Confesso di essere un musicista che ama lavorare da solo, per avere totale libertà nella composizione e nelle decisioni. Nel tempo ho comunque avuto diverse collaborazioni che sono sfociate nella realizzazione di diversi remix. Ad esempio, da diverso tempo, collaboro con due fratelli che vivono nel vicentino e hanno diversi progetti musicali ed artistici, tra i quali i Future Sound Of Conco. Li ho conosciuti personalmente suonando in giro con un progetto che avevo in precedenza e da lì è nata un’amicizia e una collaborazione in cui loro remixavano un mio brano e successivamente io facevo un remix per loro, e così via. C’è poi una collaborazione anche in un mio nuovo brano che uscirà il prossimo anno, dove un amico cantautore si è gentilmente prestato a interpretare un mio testo in inglese, per cui a volte nascono collaborazioni coi musicisti del mio piccolo paese.

Quali sono i tuoi ascolti abituali e da cosa ti lasci ispirare?
Ascolto quasi esclusivamente solo musica elettronica, anche se il mio background è molto rock. Tra i miei dischi preferiti di quest’anno c’è l’ultimo album di Rival Consoles e amo molto le sonorità dell’elettronica tedesca tipica di artisti come Christian Loffler o Aparde, tanto per citare due nomi. Resto un grande fan dei Moderat, che è stata la band che mi ha fatto desiderare di essere un artista elettronico e quindi la loro musica è stata la mia prima grande fonte di ispirazione.

Se dovessi scegliere tre personaggi storici vivi o morti con cui andare a cena, chi sceglieresti e perché?
Avrei sicuramente voluto conoscere Jeff Buckley, a mio avviso uno dei più grandi artisti mai esistiti. Essendo poi amante di un certo tipo di cinema italiano passerei volentieri una serata con Toni Servillo. E infine mi farei portare fuori a cena da Ricky Gervais, che è l’unico attore capace di farmi ridere e piangere nel giro di cinque minuti.

Progetti futuri?
Nel 2021 pubblicherò Asleep, una nuova traccia, con la label italiana Elettra Music; poi uscirà finalmente un lavoro completo, un EP di 5 tracce, che verrà pubblicato da un’etichetta tedesca e non vedo l’ora di farlo ascoltare. Spero anche di poter fare qualche live ma al momento mi concentro sulla promozione di Clouds e le prossime uscite.

#FacceCaso

Di Giorgia Groccia

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0