Tempo di lettura: 1 Minuti

Sacchini vince Ivisionatici Music Festival! Ecco l’intervista

Sacchini vince Ivisionatici Music Festival! Ecco l’intervista

Trionfa nella categoria "Cantautori" del festival andato in scena al teatro degli Eroi di Roma ed ora Sacchini si fa quattro chiacchiere con noi! L’a

Scuola in chiaro: la nuova app del MIUR per le iscrizioni 2019/2020
Il Maggio dei libri arriva nelle scuole per far leggere i ragazzi
E se bastasse un po’ di curiosità?

Trionfa nella categoria “Cantautori” del festival andato in scena al teatro degli Eroi di Roma ed ora Sacchini si fa quattro chiacchiere con noi!

L’associazione culturale IVISIONATICI, fondata dalla nota cantautrice Veronica Di Nocera, il musicologo Emanuele di Franco e la critica cinematografica Annachiara Monaco, ha indetto il festival a carattere internazionale IVISIONATICI MUSIC FESTIVAL, volto alla valorizzazione del talento e delle doti artistiche di cantautori, interpreti e band e lo scorso 8 Luglio 2022 sono andate in scena le finali!

A trionfare per la categoria “Cantautori” è stato Sacchini. E noi ci abbiamo fatto quattro chiacchiere…

Partiamo proprio dalle basi: come nasce una canzone di Sacchini?
Tendenzialmente da una qualsiasi conversazione con Margherita Flore, che produce e arrangia tutti brani insieme a Corrado Filiputti. Ma in generale se all’interno di un discorso sento una frase che mi colpisce me la appunto subito e la tengo lì da parte in attesa di scriverci sopra qualcosa.

Il tuo ultimo album si chiama “Stai sereno”: cos’è che in questi anni ti ha suscitato maggiormente angoscia, paura o preoccupazione? Non sono stati anni facili, affatto…
La paura di smettere. Credere di non valere o essere abbastanza per questo lavoro. Forse anche la pressione autoinflitta di cercare stabilità in un lavoro di per sé non stabile; se alla fine la stabilità stessa sia un male per il processo creativo oppure no. Insomma il rapporto fra me e la vita che ho scelto ma che alla fine sceglierei ancora, anche se mi dà pensiero.
Però in fondo mi sta bene così, mi preoccuperei se non me ne preoccupassi!

Sei stato il vincitore della categoria “Cantautori” de Ivisionatici Music Festival: ci racconti questa esperienza?
E’ stato tutto bellissimo: dalla meravigliosa accoglienza e disponibilità dei Visionatici fino all’esperienza della finale vissuta insieme agli altri concorrenti. Si é creata subito un’aria familiare fra tutti nell’ascoltarci a vicenda su cosa avevamo da dire o cantare. Un tripudio di condivisione!
E’ stato davvero intenso e non potrei essere più onorato per come sia andata poi la serata.

Questo è un sito dedicato agli studenti: ci racconti il percorso scolastico/universitario?
Mi sono diplomato al Liceo Classico Benedetto da Norcia vicino a Centocelle dove vivo e poi ho fatto tre anni di Filosofia all’Università di Tor Vergata(che però ahimè devo ancora finire).
Invece mi sono laureato in Canto Pop al Saint Louis College of Music l’anno scorso, e se tutto va come deve andare a febbraio ci prendo anche il Biennio in Songwriting.

Nel 2022 esistono ancora tante, troppe “battaglie” da fare. Dalla differenza di genere al razzismo, dall’inquinamento alla guerra… Secondo te che ruolo gioca la musica?
Credo che non ci si possa esimere dal raccontare quello che ci succede attorno, specie se ci riguarda da vicino, ma non necessariamente deve essere così. Credo che le battaglie si vincano quando anche le parti non direttamente “interessate” si schierano e si mettono in gioco. Quindi la musica che da sempre é uno strumento per parlare di ingiustizia sociale e disuguaglianze non può venir meno su questo, o almeno di certo non per me.

Sacchini grazie per questa bella chiacchierata, lasciamoci con uno spoiler: quali saranno i tuoi prossimi step?
Grazie a voi davvero.
Nell’immediato ci sono due date live: una il 3 Agosto all’Aniene Festival di Roma e l’altra il 7 Settembre al Live Rock Festival di Acquaviva, in provincia di Siena, in apertura a La Femme. Per il resto si continua a scrivere e penso che tra non molto tempo uscirà qualcosa di nuovo.
Quindi a presto spero e grazie ancora!

#FacceCaso

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0