Tempo di lettura: 3 Minuti

Anno 2022: da Gennaio a Dicembre, le mejo news. FacceCaso!

Anno 2022: da Gennaio a Dicembre, le mejo news. FacceCaso!

Le notizie che hanno segnato quest’anno, dalle più drammatiche alle più emozionanti. E' stato sicuramente un 2022 a cui abbiamo fatto caso... Mancano

Mare, sole e…classifiche universitarie: ecco l’ARWU
Torna EBEC: sei pronto per la competizione d’Ingegneria dedicata agli studenti?
Ricerca in Nuova Zelanda: il lavoro ai tempi della mobilità internazionale

Le notizie che hanno segnato quest’anno, dalle più drammatiche alle più emozionanti. E’ stato sicuramente un 2022 a cui abbiamo fatto caso…

Mancano poche ore allo scoccare della mezzanotte: le stelline son pronte ad essere accese, i fuochi d’artificio pronti a far scintille, le lenticchie pronte ad esser mangiate e lo spumante pronto ad essere sbocciato. Ma prima di accogliere il duemila e ventitre, e di sentirci un anno più vecchi, è il momento di tirare le somme di questo 2022.

Abbiamo iniziato l’anno con la rielezione del caro vecchio Sergio Mattarella, Presidente della Repubblica per la seconda volta. Era il 29 Gennaio.

Di 28 ce n’è uno. Febbraio.
In Italia si svolgeva Sanremo e tutti si chiedevano chi fosse Papalina e quali fossero le regole del Fantasanremo, e mentre eravamo impegnati a cantare “Brividi”, l’esercito di Mosca invadeva i confini nazionali dell’Ucraina, dando inizio ad una guerra che tutt’oggi va avanti.

Sono otto milioni le persone sfollate all’interno del Paese e sono morti più di 6700 civili.
Un’invasione che è costata cara anche al resto del mondo, dove è scoppiata una crisi alimentare globale, con un aumento di quasi il 20% sul costo del grano (principalmente importato dall’Ucraina). Ma non solo i prezzi dei prodotti alimentari sono aumentati, anche quelli del gas e della benzina soprattutto (a causa delle sanzioni imposte alla Russia).

Premiamo il tasto avanti veloce fino al mese di Giugno: negli Stati Uniti viene cancellata la sentenza “Roe v. Wade”, che garantiva il diritto all’aborto su scala nazionale.
L’estate l’abbiamo passata a fare i conti con le conseguenze del cambiamento climatico, tra temperature record, incendi, inondazioni ed alluvioni. E se le cose andavano a rotoli sul nostro mondo, ci ha pensato James Webb a portarci su un altro pianeta. Anzi su un’altra galassia. No non è un’astronauta, ma il telescopio spaziale più avanzato mai costruito dall’uomo.

Lo scorso Luglio ha scattato cinque immagini a galassie e nebulose che sono passate alla storia.
Settembre. La ventiduenne curda Mahsa Amini, viene arrestata per non aver indossato propriamente l’hijab e muore dopo tre giorni in ospedale e si sospetta sia stata brutalmente torturata e violentata dalla polizia.
È così che inizia la lotta per la libertà delle donne iraniane, eroine di questo 2022. In Iran le proteste sono state appoggiate da giovani studentesse, atlete, studiose ma anche da insegnanti, padri, fratelli e calciatori.

Con tutte queste notizie, non scordiamoci però delle donne in Afghanistan, alle quali fin dalla presa di Kabul dai talebani nel giugno 2021, sono state private di molti diritti, tra i quali quello più recente di non poter più andare all’università.
Giorgia Meloni è stata eletta come Presidentessa del Consiglio, prima donna a ricoprire questo incarico in Italia.
Inoltre “london bridge is going down”. È morta la regina di Inghilterra Elisabetta II.

Il 2022 è stato però anche un anno di ripresa, abbiamo ricominciato a viaggiare, a rincontrarci con i nostri cari ed i nostri amici, ad andare ai concerti e a ballare.
Possa il 2023 essere un anno migliore.
Buon anno a tutt*.

Di Alice Fuschiotto

#FacceCaso

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0