Tempo di lettura: 2 Minuti

FacceSapè: ecco la nostra intervista per il nuovo album degli Altera Nexa

FacceSapè: ecco la nostra intervista per il nuovo album degli Altera Nexa

Nuovo appuntamento con le nostre interviste musicali: oggi sono gli Altera Nexa a passare sotto le grinfie della nostra redazione per il nuovo singolo

FacceSapè: ecco la nostra intervista per il nuovo album di TAMÌ
Il duo pugliese La Chiamata d’Emergenza torna con il singolo “Niente da dire”
Laplastique presenta l’EP d’esordio: fuori oggi “Matrioska”

Nuovo appuntamento con le nostre interviste musicali: oggi sono gli Altera Nexa a passare sotto le grinfie della nostra redazione per il nuovo singolo.

Altera Nexa, progetto musicale nato a Padova nel 2020 dalle menti di Alessandro Niero (voce, tastiere) e Luca Dalla Gasperina (voce, tastiere) fa il suo debutto assoluto venerdì 30 giugno, in formato CD e digitale, sull’etichetta di Simona Faraone, New Interplanetary Melodies, che per l’occasione si fa aiutare da Luca Fani di Imaginaria Records per la co-produzione di questo bellissimo album dall’evocativo titolo, No Borders. Per questo primo lavoro, registrato presso il patavino Studio 2 di Cristopher Bacco con una tecnica ibrida di registrazione, Niero e Dalla Gasperina traggono la loro ispirazione dal rock più sperimentale (Radiohead, King Crimson, Steven Wilson) ibridato con influenze provenienti dal Jazz/Fusion (Snarky Puppy, Weather Report, Area).

Eravamo curiosissimi, e siamo partiti dal loro percorso scolastico.

Questo è un sito dedicato agli studenti, quindi non possiamo che iniziare col chiedervi qualcosa sul vostro percorso scolastico. Com’è andata?
Siamo in 9, se vi raccontiamo tutti i nostri percorsi scolastici diventa una sitcom! Possiamo però dire senza dubbio che ci accomuna la passione per la musica e la volontà di fare di essa il nostro mestiere; questo slancio ci ha portato tutti in conservatorio, a Padova (dove la maggior parte di noi si sono conosciuti), a Castelfranco, a Vicenza e ad Adria.

E con lo studio della musica che tipo di rapporto avete? Credete si possa fare musica an- che senza studiarla?
Vedi sopra. Poi, al di là del nostro percorso specifico, la musica può essere fatta in mille modi diver- si, non sempre è necessario un percorso accademico per realizzare qualcosa di significativo: quello sta alla passione che ci si mette.

Com’è stato accolto “No Borders” sinora? Qual è stato il feedback più prezioso che avete ricevuto sinora?
Molto bene! I feedback sono stati molto positivi, e anche l’accoglienza della critica non può che ren- derci felici. Siamo anche finiti su Blow Up!

Avete anche avuto modo di esibirvi dal vivo? Cosa dobbiamo aspettarci da un live degli Altera Nexa?
Abbiamo due date in calendario ad agosto, una il 18 al campo dei girasoli a Padova, qui in casa no- stra (sarà il nostro release party), e una il 20 agosto al Caravanserraglio di Firenze, campo base della nostra etichetta New Interplanetary Melodies. Non vediamo l’ora di farvi sentire questo disco dal vivo e di trasmettervi la nostra energia; questa musica è fatta per essere suonata live.

Programmi per la seconda parte dell’anno?
Stiamo attualmente organizzando il tour invernale per portare in giro per l’Italia No Borders e nel frattempo abbiamo cominciato a lavorare al secondo disco. Stay tuned!

#FacceCaso

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0