Tempo di lettura: 3 Minuti

Strage Parigi, tra le vittime anche la studentessa italiana Valeria Solesin

Strage Parigi, tra le vittime anche la studentessa italiana Valeria Solesin

Notizia di poche ore fa. La ragazza studiava alla Sorbona. Ciao Valeria. 129 morti accertati negli attacchi terroristici che nelle ultime ore hanno me

L’Occidente che attenta a se stesso
Pasqua? Bruxelles? Cruyff? Il vero protagonista della settimana social è stato Salvini!
Pray for Nice

Notizia di poche ore fa. La ragazza studiava alla Sorbona. Ciao Valeria.

129 morti accertati negli attacchi terroristici che nelle ultime ore hanno messo in pausa la Francia e il mondo intero. Ad aver perso la vita, c’è anche Valeria Solesin, studentessa italiana iscritta alla Sorbona di Parigi, dove stava seguendo un dottorato in demografia dopo essersi laureata all’Università di Trento. Studiava i temi legati a famiglia e bambini e poi comparazione sociologica tra sistema francese e italiano. Ma questo, ora, conta poco.
Si è spenta, come una di quelle altre 89 di luci presenti al ‘Bataclan’. Si trovava all’ingresso del locale quando i terroristi hanno aperto il fuoco. Con lei, il fidanzato e due amici. C’era tanto caos. Tanta paura. Valeria, stando al racconto della sua amica veneziana presente quella sera, non era ancora nella sala. Poi, però, sono iniziati gli spari. I 4 amici si sono dispersi. Nessuno ha saputo più nulla di lei. Poi è stata ritrovata la sua borsa con i documenti e il cellulare. Attimi di puro panico.
Valeria non si trova più.
Ciao Valeria: dall’alto, aiutaci a studiare un modo per non far più succedere tragedie come quella che ti ha strappato a questo sporco mondo.

Di _Riccardo Zianna_

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0