Tempo di lettura: 2 Minuti

Scuola, è Natale anche per i precari

Dai piani alti hanno detto di aver sbloccato i fondi per coprire i pagamenti delle supplenze di fine 2015. Natale. Panettone (o pandoro, de gustibus).

Indovinate il paese nella top ten di Pornhub?
Ogni anno sono 135mila gli studenti che abbandonano la scuola
Studenti fuori sede…allo sfratto!

Dai piani alti hanno detto di aver sbloccato i fondi per coprire i pagamenti delle supplenze di fine 2015.

Natale. Panettone (o pandoro, de gustibus). Regali. Parenti. Si, che bello il Natale, specialmente se arriva anche la notizia che il Ministero dell’Istruzione e quello dell’Economia hanno sbloccato i fondi per poter procedere con i pagamenti delle supplenze brevi degli ultimi mesi del 2015.
Insomma, anche per i precari si potrà parlare di Natale vero e proprio. Stando a quanto fa sapere il Sindacato, il Miur è il Mef dovrebbero far recapitare nelle tasche dei supplenti ben 4 mesi di stipendi il 19 gennaio. I due Ministeri, inoltre, si sarebbero presi l’impegno di evitare ulteriori ritardi nei pagamenti dei salari, anche per non andare a ledere l’articolo 36 della Costituzione che protegge e tutela i diritti dei lavoratori.
Natale. Panettone o pandoro. Regali. Parenti e… Stipendi!

Di _Riccardo Zianna_

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0