Tempo di lettura: 1 Minuti

I Fablab pronti a sbarcare nel Nordest della Penisola

I Fablab pronti a sbarcare nel Nordest della Penisola

E’ iniziato ufficialmente il crowdfunding per portare questi laboratori nelle aree del Veneto, del Trentino e del Friuli. Un fablab è un laboratorio d

“Studio per curare la mia malattia rara”
Fundraising per tutti su Facebook
Università del Crowdfunding, nasce con la Bicocca

E’ iniziato ufficialmente il crowdfunding per portare questi laboratori nelle aree del Veneto, del Trentino e del Friuli.

Un fablab è un laboratorio di prototipazione rapida, che presenta al suo interno degli strumenti innovativi come stampanti 3D e sezionatori laser. Grazie a strumenti simili a questi, gli studenti possono permettersi di tradurre i pensieri in progetti e sviluppare teorie interessanti. “Nei fablab scolastici viene superata la logica del lavoro per classi omogenee, e viceversa si integrano esperienze e percorso formativi differenti. Attraverso la realizzazione di una rete di fablab negli istituti scolastici di Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino, la Fondazione Nord Est vuole sensibilizzare cittadine e imprese sulla loro importanza quale luogo dell’innovazione e ponte tra scuola e nuovo manifatturiero dicono i ragazzi promotori del progetto.

La raccolta fondi è partita grazie al team dell’ITCG “J. Sansovino di Oderzo” ( Treviso) e l’istituto potrà contare sulla collaborazione di Unindustria Treviso per lo sviluppo e la realizzazione del laboratorio. Il crowdfunding, dall’inglese crowd/folla e funding/finanziamento, è una pratica molto in voga negli Usa, che permette il sovvenzionamento di imprese grazie a donazioni di privati; si espone una progetto su un sito in modo che tutti possano vederlo e poi si attende che qualcuno, interessato a sovvenzionarci, versi dei soldi direttamente dal web. Nello specifico, la nuova campagna di crowdfunding coinvolgerà anche i licei di Pordenone e il Malignani di Udine: la prima fase è stata tra dicembre 2014 e giugno 2015 durante la quale sono stati raccolti oltre 55 mila euro da 150 donatori.

Di Giulio Rinaldi

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0