Tempo di lettura: 3 Minuti

Cos’è lo JA StartUp Program? Ve lo spieghiamo noi

Cos’è lo JA StartUp Program? Ve lo spieghiamo noi

Startup per giovani universitari. Oggi vi presentiamo una curiosa novità. E’ JA Startup program, un nuovo modo di creare startup per giovani universit

Non veniva a scuola per accudire la mamma: prof furbetto beccato
Canottieri italiani, l’Università di Bari vi aspetta!
Stipendio e università: quali sono gli atenei migliori?

Startup per giovani universitari.

Oggi vi presentiamo una curiosa novità. E’ JA Startup program, un nuovo modo di creare startup per giovani universitari. Il programma, promosso da JA Europe (un’organizzazione che si presenta sul proprio sito come “il più grande fornitore di programmi educativi per una collaborazione internazionale tra stati europei”), si propone di permettere a studenti di universitari di inventare la propria startup personale mentre sono ancora alle prese con gli studi.

“Un’occasione unica. Ci siamo confrontati con team competitivi di giovani imprenditori provenienti da tutta Europa, il tutto divertendoci ad ogni traguardo. Probabilmente è stato il progetto più bello dei miei anni di università” dice Marco Levisario, studente della Scuola Superiore Sant’Anna ( Pisa ) e fresco vincitore della Competizione Nazionale di JA Startup 2015. Come lui, vi sono altri 13.999 giovani provenienti da 20 Paesi che hanno ideato 2mila startup. In Italia, la JA Startup program è affiancata da Invitalia e ManPowerGroup e si rivolge ai giovani di età compresa tra i 19 e i 30 anni di 15 Università statali che partecipano al progetto.

Al termine della “tenzone” gli studenti finalisti si incontreranno per un’ultima battaglia in quel di Milano il 23 e 24 Giugno 2016. Quindi, ricapitolando, italiani vs italiani, Milano, e successivamente il team che avrà concepito l’idea migliore si ritroverà a Bucarest (Romania) per vedersela con gli altri vincitori europei nello scontro finale.

Non resta che augurare buona fortuna al team italiano e a noi, che aspettiamo startup innovative e di successo.

Di Giulio Rinaldi

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0