Tempo di lettura: 3 Minuti

Si, lavorare! Viaggio attraverso carriere insolite

Si, lavorare! Viaggio attraverso carriere insolite

Se dovessi rivalutare la tua vita e il tuo percorso lavorativo, cosa cambieresti? Che lavoro sceglieresti? Viaggio alla scoperta di sei carriere a cui

Tredici, la serie Netflix imitata da un suicidio di 23enne
La Compagnia Sinistra: quattro chiacchiere con Davide Rota
Una scacchiera per amica!!

Se dovessi rivalutare la tua vita e il tuo percorso lavorativo, cosa cambieresti? Che lavoro sceglieresti? Viaggio alla scoperta di sei carriere a cui nessuno pensa ma che (forse) dovresti tenere d’occhio.

Di Carolina Saputo

“Che lavoro vuoi fare da grande?” la fatidica domanda prima o poi colpisce tutti. C’è chi già da piccolo ha le idee chiare e porta avanti una vocazione mai spenta o chi solo dopo un lungo percorso di studi intuisce quale siano i propri desideri sulla carriera. Ma se non ci fosse un’unica opzione? Se le strade che si presentano davanti a te sono tante e piuttosto appetibili? Sarebbe sbagliato non prenderle nemmeno in considerazione, quindi scopriamone qualcuna da vicino per avere un quadro più ampio e chissà, cambiare idea magari.

Al primo posto tra le carriere di cui non senti tanto spesso parlare c’è il Remote Working; chiamato anche “telelavoro”, consiste semplicemente nella possibilità di lavorare da casa, permettendo così alle grandi aziende di assumere chiunque in qualunque parte del mondo grazie all’uso di alcuni software come Trello. Sembra rischioso ma è sicuramente accattivante: sto parlando dell’attività di Freelancing, in cui ognuno diventa imprenditore di se stesso, offrendo servizi di qualunque genere ad uno specifico portfolio di clienti, facendo delle tue passioni un lavoro vero e proprio.

Potreste prendere in considerazione il Landman, perché no? Altro non è che un intermediario tra le corporazioni di settore energetico e i proprietari dei terreni in cui sono presenti le risorse da estrarre: stimolante e soddisfacente. Anche se il nome la dice lunga, date una chance alla carriera di Penetration testing; in parole povere vieni pagato per fare spionaggio industriale nella tua stessa azienda, in modo da scoprire tutte le falle nel sistema di sicurezza, bello no? Se il tuo percorso lavorativo non ha nulla a che vedere con ore di studio, la carriera che va verso il mondo dell’artigianato o del tecnico è ciò che fa per te, altrimenti sono numerose le opzioni come tester, che vanno dalle aziende pubblicitarie alle case di videogiochi.

Ora che hai più scelte, potresti rivalutare la tua intera vita.

Di Carolina Saputo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0