Strutture fatiscenti abbellite dai Lego: l’idea geniale di Jan Bormann

In tutto il mondo sono già in molti ad aver preso parte al progetto Dispatchwork. Tu cosa aspetti a colorare la città? Il progetto che sta colorando l


Docenti in sciopero per gli scatti stipendiali: L’Uni Trento si unisce alla protesta
L’arte dell’improvvisazione
Erasmus+: nuove mete oltre l’Europa

In tutto il mondo sono già in molti ad aver preso parte al progetto Dispatchwork. Tu cosa aspetti a colorare la città?

Il progetto che sta colorando le crepe, i vecchi muri e le strutture fatiscenti di tutto il mondo si chiama Dispatchwork e nasce da un’idea di Jan Bormann, artista tedesco appassionato di Lego.

1462299078_Schermata-2016-05-03-alle-20.10.48

L’esperimento è cominciato durante una visita a Roma e consiste nel riempire le crepe con i mattoncini Lego. Cercando su internet è possibile imbattersi nella pagina dedicata in cui una cartina mostra, paese per paese, tutti i lavori degli ultimi anni.

1462299686_Schermata-2016-05-03-alle-20.21.11

Chiunque può prenderne parte, basta spedire a Jan i propri lavori, in modo da essere aggiunti nella mappa e contribuire a un progetto di “cultura globale”. La mission è contrastare l’eccessiva serietà degli ambienti cittadini e rendere questi spazi più allegri e colorati attraverso una critica satira. E’ possibile imbattersi nei lavori di Jan ovunque, a partire da Bocchignano, provincia di Rieti, fino ad arrivare alla Muraglia Cinese.

1462299354_Schermata-2016-05-03-alle-20.15.14

Tu cosa aspetti a colorare la tua città e prendere parte all’iniziativa? #FacceCaso

Di Francesca Romana Veriani

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0