Tempo di lettura: 2 Minuti

La Bibbia del 2016 usa il linguaggio delle emoji

La Bibbia del 2016 usa il linguaggio delle emoji

Uno dei testi più antichi e tradotti al mondo raccontato con le emoji. Cosa aspetti a provarlo? Disponibile anche su iTunes e Twitter. Da oggi la Bibb

WhatsApp come Snapchat: nelle foto emoji e disegni
Studenti cinesi controllati dall’intelligenza artificiale
Emoji, l’evoluzione del nuovo linguaggio universale

Uno dei testi più antichi e tradotti al mondo raccontato con le emoji. Cosa aspetti a provarlo? Disponibile anche su iTunes e Twitter.

Da oggi la Bibbia sarà disponibile in una versione emoji.

Non si tratta di uno scherzo, ma di un libro di 3300 pagine che ha come sottotitolo “Le scritture per i Millenials”, ovvero i ragazzi nati dagli anni ’80 in poi.
Dal punto di vista letterario, non è certo il primo esperimento in questo senso.

1464596815_bibbia-600x335
I testi in emoji hanno fatto la loro prima comparsa sul web con Pinocchio. Lo scorso anno, sempre su Guardian, la traduzione del discorso sullo Stato dell’Unione di Barack Obama, mentre l’artista cinese Xu Bing ha “scritto” un intero romanzo in emoji dal titolo “Una storia senza parole”. E tu cosa aspetti a provarla? Disponibile anche su iTunes e Twitter. #FacceCaso!

Di Francesca Romana Veriani

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0