Tempo di lettura: 1 Minuti

Diplomi: sono gli ex alunni ad avere il ruolo di maggior responsabilità durante la cerimonia

Diplomi: sono gli ex alunni ad avere il ruolo di maggior responsabilità durante la cerimonia

Si parte sempre dal basso per raggiungere i livelli migliori. Di Ludovica Gentili Chi di voi potrebbe mai dichiarare di non aver sognato di vivere nel

E se bastasse un po’ di curiosità?
Stop agli esperimenti sugli animali in materia di obesità
Caserta: nessuna scuola possiede le certificazioni di sicurezza

Si parte sempre dal basso per raggiungere i livelli migliori.

Di Ludovica Gentili

Chi di voi potrebbe mai dichiarare di non aver sognato di vivere nella propria vita il giorno del diploma come accade negli Stati Uniti? Stentiamo a credere che qualcuno non l’abbia mai desiderato!

Sfilate di toghe e tacchi che invadono il cielo sul finire, sguardi fieri ed emozionati di tutti coloro che hanno concluso uno dei periodi più significativi della propria vita, diplomi alla mano, chiamati uno ad uno, salgono sul palco davanti agli sguardi fieri dei propri genitori, i ragazzi americani sono fortunati ad avere un giorno indimenticabile come questo.

Una grande responsabilità però riguardo alla riuscita dell’evento, oltre al rettore lo hanno le personalità di spicco scelte per fare il discorso che accompagna la consegna dei diplomi, molte delle quali provenienti proprio dalla stessa Università in cui oggi vestono panni diversi.

Molti hanno preso parte nel tempo a questo momento, un tempo come protagonisti oggi come “mentori”, ecco perché uno dei ruoli più importanti nella direzione della cerimonia lo hanno proprio gli ex alunni, i quali non solo si barcamenano tra i propri impegni personali e l’organizzazione, ma alcuni di loro sono proprio quelli che vengono scelti per parlare ai giovani, accettando di prendersi la grande responsabilità di rappresentare ai loro occhi il mondo che li attende fuori.

Innumerevoli i discorsi rimasti impressi nelle menti di tutti, discorsi di spessore, discorsi sui valori, scelti per accompagnare i giovani a varcare la porta d’uscita dei college per intraprendere una nuova vita lasciando loro, non solo un bel ricordo ma parole che possano essere una guida nel tempo. Direttori finanziari, manager sportivi, vincitori dei Super Bowl, giornalisti, tutti partiti dallo stesso punto degli altri, che con il tempo hanno centrato il proprio obiettivo, puntando sempre in alto.

La scelta di far parlare proprio loro, nasce dall’intento di far percepire come, nonostante alcuni di essi abbiano raggiunto livelli molti alti nella propria carriera, siano comunque persone normali, non per forza particolarmente fortunate rispetto agli altri.
Con lo sforzo, la dedizione e l’impegno si può raggiungere tutto, ed è questo che ci tengono a tramandare.

Come dargli torto?

Di Ludovica Gentili

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0