Tempo di lettura: 3 Minuti

Operato Berlusconi, con successo

Nella giornata di ieri è stato operato l'ex presidente del consiglio al San Raffaele di Milano. Si è operato ieri Silvio Berlusconi, per una sostituzi

Chirurgia non è una scelta da giovani
Ecco come cambia l’università durante il Coronavirus
Test di Medicina 2019: le polemiche non cessano

Nella giornata di ieri è stato operato l’ex presidente del consiglio al San Raffaele di Milano.

Si è operato ieri Silvio Berlusconi, per una sostituzione della valvola aortica. Come vi avevamo annunciato una settimana fa, il Cavaliere si è sottoposto nella giornata di ieri, 14 giugno, ad un operazione al cuore, avvenuta nell’ospedale San Raffaele di Milano. L’operazione, condotta dal primario di cardiochirurgia del San Raffaele, Ottavio Alfieri, è stata eseguita in mattinata ed è durata circa 4 ore. Al termine dell’intervento è apparsa una nota sul sito del policlinico che riportava: “Si è appena concluso l’intervento chirurgico del presidente Silvio Berlusconi per la sostituzione della valvola aortica. L’intervento è durato circa quattro ore. Il paziente è stato trasferito presso la terapia intensiva cardiochirurgica diretta dal prof. Alberto Zangrillo”, medico personale di Berlusconi aggiungiamo noi. Secondo la prassi comune, Berlusconi resterà due giorni in terapia intensiva, dopodiché sarà trasferito in reparto, dove trascorrerà la degenza per una settimana. Successivamente servirà circa un mese, durante il quale farà terapia riabilitativa; quest’ultimo periodo, però, dovrebbe poterlo trascorrere in casa propria.

L’operazione è andata bene come sapete. L’ho potuto vedere”, ha detto all’uscita dell’ospedale Paolo Berlusconi, fratello di Silvio, ai cronisti presenti. “Respirava regolarmente, eravamo sereni prima e siamo ancora più sereni adesso. I chirurghi hanno fatto il loro dovere nel modo più professionale possibile, adesso sta a mio fratello completare l’opera”.

Di Giulio Rinaldi

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0