Tempo di lettura: 1 Minuti

Don’t Waste Venice!

Don’t Waste Venice!

Giovani e meno giovani a ripulire la laguna veneziana. “Don’t Waste Venice”! Non distruggiamo Venezia è lo slogan di DWV 2016 (Don’t Waste Venice, per

Roma Tre Film Festival: torna dal 7 al 13 maggio
Calabria: 9 scuole su 10 inagibili
Venerdì niente scuola: sciopero confermato

Giovani e meno giovani a ripulire la laguna veneziana.

Don’t Waste Venice”! Non distruggiamo Venezia è lo slogan di DWV 2016 (Don’t Waste Venice, per l’appunto), un progetto volto a far ripulire la laguna più famosa del mondo da plastica, rifiuti vari e immondizia lasciata dai turisti a galleggiare. E chi ripulirà la baia? Beh, proprio grazie a DWV saranno i bambini, piccoli ragazzi motivati con un retino in mano che si divertiranno a recuperare gli oggetti galleggianti.

Non abbiamo la presunzione di risolvere il problema,” spiega Chiara Pluchinotta di Legambiente Venezia,piuttosto con la campagna Don’t waste Venice miriamo a prevenire e ridurre l’abbandono dei rifiuti, a stimolare una corretta gestione del conferimento dei rifiuti sia di ogni singolo individuo che degli enti preposti e cerchiamo di promuovere comportamenti rispettosi e attenti allo stato di salute delle acque interne alla città e quelle lagunari”.

Insegnare appare, quindi, sempre più importante che ripulire, perché una persona che ha imparato davvero a rispettare l’ambiente insegnerà poi questo rispetto a qualcun altro e così via.

Di Giulio Rinaldi

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0