Tempo di lettura: 1 Minuti

Non ammesso al test? A Cagliari una scuola per non perdere l’anno universitario

Non ammesso al test? A Cagliari una scuola per non perdere l’anno universitario

Per le facoltà sanitarie l’Università di Cagliari propone la soluzione al mancato superamento del test d’ammissione. Ecco la scuola di preparazione, c

L’UniCagliari e le innovazioni in campo finanziario
Attacco Hacker al sito dell’università di Cagliari. Responsabili due studenti aderenti ad Anonymous
Poli universitari europei, l’UE investe per arrivare alle eccellenze

Per le facoltà sanitarie l’Università di Cagliari propone la soluzione al mancato superamento del test d’ammissione. Ecco la scuola di preparazione, con la possibilità di ottenere crediti.

E se non passo il test, poi che faccio? È il timore che molti ragazzi percepiscono alla scelta del test d’ammissione a medicina, biologia o farmacia. Entrare è difficile, molte richieste per pochi posti, e in caso di mancata ammissione il rischio di rimanere col cerino in mano, a meno di non ripiegare su un indirizzo prima considerato seconda scelta ( come minimo ).

Ecco qui che l’ateneo di Cagliari ha pensato ad una valida soluzione: una scuola per chi non riuscirà a superare i test, che possa servire a prepararlo in vista di un secondo tentativo e a orientamento alle facoltà.
Con durata annuale fornisce infatti l’adeguata preparazione nelle materie del primo anno, è destinata, seguendo l’ordine delle due graduatorie, ai primi 150 studenti idonei non vincitori al test di ammissione in Medicina e Chirurgia, Odontoiatria oppure delle Professioni Sanitarie 2016/2017.

Gli obiettivi che si propone sono principalmente due: migliorare quindi la preparazione per la graduatoria nazionale e garantire ai partecipanti un congruo numero di Cfu (crediti) utilizzabili al primo anno di iscrizione di qualunque corso delle Facoltà biomediche a Cagliari.
Una scelta che appare intelligente, utile per far valutare meglio agli studenti sia le materie da scegliere, che a conservare l’anno con un numero di crediti, elemento da tenere in assoluta considerazione.
Che possa questa scelta essere seguita a livello nazionale?

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0