Tempo di lettura: 3 Minuti

Non ammesso al test? A Cagliari una scuola per non perdere l’anno universitario

Non ammesso al test? A Cagliari una scuola per non perdere l’anno universitario

Per le facoltà sanitarie l’Università di Cagliari propone la soluzione al mancato superamento del test d’ammissione. Ecco la scuola di preparazione, c

Serie sulle ricerche scientifiche? Beccati “The Shifters”, by Università di Cagliari
Clab, una nuova strada per diventare imprenditori
Entri tardi a scuola? Paghi due euro!

Per le facoltà sanitarie l’Università di Cagliari propone la soluzione al mancato superamento del test d’ammissione. Ecco la scuola di preparazione, con la possibilità di ottenere crediti.

E se non passo il test, poi che faccio? È il timore che molti ragazzi percepiscono alla scelta del test d’ammissione a medicina, biologia o farmacia. Entrare è difficile, molte richieste per pochi posti, e in caso di mancata ammissione il rischio di rimanere col cerino in mano, a meno di non ripiegare su un indirizzo prima considerato seconda scelta ( come minimo ).

Ecco qui che l’ateneo di Cagliari ha pensato ad una valida soluzione: una scuola per chi non riuscirà a superare i test, che possa servire a prepararlo in vista di un secondo tentativo e a orientamento alle facoltà.
Con durata annuale fornisce infatti l’adeguata preparazione nelle materie del primo anno, è destinata, seguendo l’ordine delle due graduatorie, ai primi 150 studenti idonei non vincitori al test di ammissione in Medicina e Chirurgia, Odontoiatria oppure delle Professioni Sanitarie 2016/2017.

Gli obiettivi che si propone sono principalmente due: migliorare quindi la preparazione per la graduatoria nazionale e garantire ai partecipanti un congruo numero di Cfu (crediti) utilizzabili al primo anno di iscrizione di qualunque corso delle Facoltà biomediche a Cagliari.
Una scelta che appare intelligente, utile per far valutare meglio agli studenti sia le materie da scegliere, che a conservare l’anno con un numero di crediti, elemento da tenere in assoluta considerazione.
Che possa questa scelta essere seguita a livello nazionale?

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0