Tempo di lettura: 1 Minuti

L’Università della solidarietà

L’Università della solidarietà

Gli studenti colpiti dal terremoto esonerati dalle tasse universitarie. Nuovi aiuti per gli studenti colpiti dal sisma, dopo gli interventi scolastici

Pianoro: assalto all’asilo dove non sono obbligatori i vaccini
Scuole paritarie in via d’estinzione?
Importanti novità per gli atenei di Bari e Foggia

Gli studenti colpiti dal terremoto esonerati dalle tasse universitarie.

Nuovi aiuti per gli studenti colpiti dal sisma, dopo gli interventi scolastici anche l’Università trova il modo per esprimere la sua solidarietà per l’accaduto.

A decretare l’esonero totale dal pagamento delle tasse e dei contributi universitari per l’anno accademico 2016/2017, per tutti i risiedenti nei comuni colpiti dal terremoto iscritti all’Università degli Studi di Perugia è stato il Magnifico Rettore Franco Moriconi.

I comuni fruitori dell’agevolazione saranno:

Abbruzzo con Montereale, Campotosto, Capitignano, Valle Castellana, Rocca Santa Maria.

  • Marche: Arquata del Tronto, Acquasanta Terme, Montegallo, Montefortino, Montemonaco.
  • Lazio: Accumuli ed Amatrice.
  • Umbria: Preci, Norcia, Cascia, Monteleone di Spoleto.

Gli studenti, come stabilito nel Consiglio dei Ministri del 25 agosto 2016, dovranno pagare solo la prima rata di importo ridotto comprensiva della tassa regionale per il diritto allo studio e dell’imposta di bollo.

Di Laura Messedaglia

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0