Tempo di lettura: 1 Minuti

Il piccolo genio colpisce ancora

Il piccolo genio colpisce ancora

A distanza di un anno Krtin Nithiyanandam torna a far parlare di sé: scoperto come battere il cancro al seno triplo negativo. Un anno fa, il giovane i

Maturità 2019: Vip come esaminatori
Giulia Schiaverano: la ragazza prodigio che sosterrà la maturità con un anno di anticipo
Jeremy, a 12 anni già all’università

A distanza di un anno Krtin Nithiyanandam torna a far parlare di sé: scoperto come battere il cancro al seno triplo negativo.

Un anno fa, il giovane inglese di origine indiana Krtin Nithiyanandam di Epson ha vinto il Google Science Fair con il suo test svela-Alzheimer.

Oggi, a soli 16 anni, il piccolo genio continua a far parlare di sé con una scoperta senza precedenti: la cura per una delle forme più aggressive di tumore al seno.

Lo studio consiste nell’aver individuato il modo per trasformare il cancro al seno triplo negativo in una forma che risponde ai trattamenti. “La maggior parte dei tumori hanno dei recettori sulla loro superficie che si legano ai farmaci come il Tamoxifene, ma quelli del triplo negativo non hanno recettori e per questo i farmaci non funzionano” – spiega il ragazzo prodigio – “sono riuscito a trovare un modo per silenziare i geni che producono ID4, cosa che trasforma il cancro portandolo a uno stadio meno insidioso”.
Krtin ha inoltre scoperto che che aumentando l’attività dell’omologo della fosfatasi e della tensina (PTEN) la chemioterapia potrà lavorare in modo più efficace.

La sua tesoria per l’approccio terapeutico ai tumori triplo negativo, gli ha recentemente consentito di arrivare tra i finalisti del programma per giovani scienziati dal titolo The Bang Fiera Big che si svolge nel Regno Unito. #FacceCaso.



Di Francesca Romana Veriani

 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0