Tempo di lettura: 2 Minuti

Droga all’università: sentenza diversa dal solito

Droga all’università: sentenza diversa dal solito

A Bologna il giudice segue una linea differente da altre decisioni. L’università NON è scuola. #FacceCaso. Spaccia in prossimità dell’ateneo di Bologn

Brainstorming e Problem Solving: l’università riparte dalla pratica!
Boom di privatisti alla maturità 2019
L’incubo dei vaccini a scuola sempre presente

A Bologna il giudice segue una linea differente da altre decisioni. L’università NON è scuola. #FacceCaso.

Spaccia in prossimità dell’ateneo di Bologna ma per il giudice non sussiste l’aggravante in quanto l’università non può essere inclusa tra “le scuole di ogni ordine e grado”.

Sentenza diversa dal solito, dove altre pronunce simili avevano esteso l’aggravante prevista per il reato commesso vicino alle scuole, che non ha convalidato l’arresto di un pusher marocchino.

A detta del Giudice è la stessa Costituzione a distinguere in maniera evidente le scuole dalle istituzioni di alta cultura quali università e accademie. La Procura, con il Pm Michele Martorelli, ha chiesto il divieto di dimora per lo straniero di 24 anni, il Gip ha disposto l’obbligo di firma. #FacceCaso.

Di Francesca Romana Veriani

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0