Tempo di lettura: 2 Minuti

Le scuole nel mondo: tutte le cose che non sai sulle scuole all’estero

Le scuole nel mondo: tutte le cose che non sai sulle scuole all’estero

Quante ne sai delle scuole nel mondo? Conosci qualche strana usanza praticata in altri paesi? Leggi qui sotto per scoprire un sacco di curiosità inter

Un progetto ONU al femminile per il diritto alla scuola e alla conoscenza
Povertà educativa: che vuol dire? Il rapporto SaveTheChildren
Nazionale norvegese, parità salariale e giornata mondiale delle ragazze

Quante ne sai delle scuole nel mondo? Conosci qualche strana usanza praticata in altri paesi? Leggi qui sotto per scoprire un sacco di curiosità interessanti!

Paese che vai, usanze che trovi… si sa, questo detto vale un po’ per tutto e vi posso assicurare che vale anche per la scuola. Paese che vai, scuola che trovi! Andiamo a vedere cosa succede nelle altre scuole nel mondo, ho raccolto per voi alcune delle pratiche e tradizioni più divertenti degli altri Paesi!

Finlandia: le scuole rilassate

Scuole rilassate?! Eh sì, a differenza nostra i giovani finlandesi possono stare ben tranquilli fino all’età di 12 anni. Fino a quel momento non dovranno mai preoccuparsi di fare test o verifiche in classe.

Paesi Bassi: a scuola prestissimo!

Nei Paesi Bassi invece non si perde tempo. La scuola inizia super presto: all’età di 4 anni. Ma non è che i bambini e le bambine vengono iscritti a partire da settembre come succede per noi: arrivano in classe il giorno dopo aver compiuto quattro anni. Durante il primo anni di istruzione, dunque, praticamente ogni giorno arrivano compagni nuovi!

Germania: golosoni 🙂

È usanza che il primo giorno di scuola ad alunni e alunne i genitori comprino una Schultüte, che sarebbe un cono pieno di dolciumi e regalini. Attenzione però, si può aprire solo una volta entrati in classe!

Giappone: la scuola rigorosa

In Giappone invece ci sono delle rigorose regole da rispettare. I bambine e le bambine devono andare a scuola da soli. Altro che da noi, ve le ricordate le scene di certi bambini che non volevano mai staccarsi dalla mamma? Ma non finisce qui, prima di iniziare le lezioni studenti e studentesse sono tenuti a pulire le classi.

Islanda: meglio prevenire che curare

Come sappiamo in Islanda il clima non è certo mite, proprio per questo una materia scolastica è il “knitting”: si impara a lavorare a maglia! Meglio sapersi arrangiare per coprirsi dal freddo!

#FacceCaso

Di Chiara Zane

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0