Tempo di lettura: 2 Minuti

Summer Lab sui diritti

Summer Lab sui diritti

Dal 22 al 25 luglio si svolgerà a Santa Severa il Summer Lab sui diritti. Un’occasione con cui confrontarsi con i propri coetanei e con esperti nei se

Regali di Natale in Cina? Il miglior Paese in cui ogni desiderio può diventare realtà!
Vogliamo parlare della questione “no minigonna perché ai prof cade l’occhio”?
La Columbia offre un lavoro: 39mila dollari, in cambio di 9 mesi di avventure in giro per il mondo

Dal 22 al 25 luglio si svolgerà a Santa Severa il Summer Lab sui diritti. Un’occasione con cui confrontarsi con i propri coetanei e con esperti nei settori di ambiente, migrazioni e questione di genere.

Cos’è il Summer Lab?

A Buon Diritto è un’associazione che nasce nel 2001, con l’obiettivo di promuovere iniziative inerenti l’esercizio di diritti.
Be Pop è un’associazione di volontariato che nasce nel 2019, con l’obiettivo di promuovere eventi pubblici per riflettere su temi fondamentali, come ad esempio diritti, lavoro e città.
Con il patrocinio della Regione Lazio e di UNHCR Italia – Agenzia ONU per i Rifugiati, A Buon Diritto e Be Pop organizzano il Summer Lab sui diritti. Si tratta di un workshop su ambiente, migrazioni e questione di genere. Si svolgerà a Santa Severa, dal 22 al 25 luglio.
L’iniziativa è rivolta ai giovani di età compresa tra i 18 e i 25 anni.

Come partecipare?

È previsto un massimo di 25 partecipanti.
Le iscrizioni saranno aperte sino ad esaurimento posti.
Per partecipare sarà necessario versare una quota, nella quale è previsto il soggiorno nel B&B del Castello di Santa Severa.
Gli organizzatori sono al lavoro per cercare di garantire anche delle borse di studio.
È possibile consultare il sito dell’evento per informazioni più dettagliate.

Il programma

22 luglio:

    • accoglienza;
    • lezione Prima le persone. I nomi e i cognomi della politica;
    • attività dell’associazione Liscìa;
    • aperitivo di benvenuto.

23 luglio:

    • workshop Alla scoperta dei dati: ricerca, utilizzo e rappresentazione;
    • seminario VIOLENTI. Le questioni di genere tra linguaggio e politiche pubbliche, con con Luciano Lopopolo, Presidente di Arcigay / Michela Cicculli e Simona Ammerata, Casa delle Donne Lucha y Siesta, Angela Condello, Università di Torino;
    • laboratorio con Citrino Visual & Design Studio, un’agenzia che crea prodotti per la grafica e il web.

24 luglio:

    • seminario Campagna Detox – come eliminare sostanze chimiche pericolose dall’abbigliamento, con Giuseppe Onufrio, Direttore esecutivo Greenpeace Italia;
    • laboratorio con Citrino Visual & Design Studio;
    • seminario Porta d’Europa – La società attuale e futura e il valore dell’attivismo. Dai salvataggi in mare ai percorsi di integrazione, con con Open Arms e Generazione Ponte;
    • proiezione del film di Adele Tulli, Normal e discussione con l’autrice.

25 luglio:

    • attività dell’associazione Liscìa;
    • chiusura.

#FacceCaso

Di Claudia Marano

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0