Tempo di lettura: 2 Minuti

Apple Music e l’ottima offerta per studenti

Tariffa dimezzata per gli universitari, ecco la mossa del servizio di musica streaming per rispondere al bonus del governo. E pensare che fino a ieri

Youtube vuole fare musica come Spotify?
Un’app per chi ha paura di volare
Ming-Chi Kuo rivela che i prossimi melafonini avranno tutti il design di iPhone X

Tariffa dimezzata per gli universitari, ecco la mossa del servizio di musica streaming per rispondere al bonus del governo.

E pensare che fino a ieri ero intenzionato a disdire il mio account e tornare a Spotify, perché insomma, 10 euro al mese per la musica non sono pochissimi, e Spotify con qualche trucchetto non troppo oscuro ( condivisione in famiglia con amici ) può venire a costare un terzo. Poi la notizia di stamattina ha scombinato tutti i miei programmi.

Se fino a ieri ero pronto a lasciare e tornare alla concorrenza, oggi ho cambiato di nuovo idea, spinto dall’interessantissima formula: gli iscritti a Università o college possono abbonarsi a 4,99 euro al mese, dimezzando il costo da sostenere, ma mantenendo intatto i servizi inclusi. Basterà dimostrare con UNIDAYS se si sia iscritti a una facoltà universitaria, e il gioco è fatto.

Pensate che proprio notizia delle stesse ore era l’ampliamento dell’utilizzo del bonus diciottenni di 500 euro anche per musica e servizi connessi, con accordo che permetteva di farsi un abbonamento Spotify. Detto fatto, che la guerra tra streaming abbia inizio.

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0