Tempo di lettura: 1 Minuti

Macchianera Awards: Mentana miglior influencer di rete

Il commento del vincitore: “Sui social troppi avvelenatori di pozzi”, ma la sua spada di Damocle si abbatte imperterrita su Facebook. Prevedibile? For

Immaginate una scuola senza voti… che sogno! L’esperimento in un liceo di Cesena
Domenica da Serie TV e Film del Caso: il nostro BestOf #33
Le 5 migliori Università di Scienze Politiche in Italia

Il commento del vincitore: “Sui social troppi avvelenatori di pozzi”, ma la sua spada di Damocle si abbatte imperterrita su Facebook.

Prevedibile? Forse. Meritato? Sicuro. Una cosa è certa: alla festa della rete Enrico Mentana è stato premiato come miglior Personaggio-Influencer del 2016.
Irriverenti le sue prime parole: “Dev’essere stata un’annata magra”, ma il direttore del Tg La7 va davvero a guadagnarsi i meriti per essere stato un protagonista dei social in positivo, grazie a riflessioni, commenti e post sempre sul pezzo e mai banali, oltre alla caratteristica che ha fatto divertire tantissimi utenti, ossia il suo modo di blastare tra i commenti tutti i “webeti” ( parola inventata da lui stesso ) con risposte piccati, ma divertenti e taglienti.
“Viene premiato il fatto che sono sceso dalla turris eburnea dell’informazione tradizione per andare a menarmi, se necessario, nel nome della libera informazione” ha continuato il blastatore, che ha ricevuto ben 28.543 voti, dimostrando di essere sempre più idolo e paladino della parte sana del network.
Infine il monito: “La cura contro la stupidità dei social? Dobbiamo controbattere per evitare che prevalga il cretino”.

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0