Un’unica rete per tutti i luoghi pubblici: Italia WiFi

Nasce la connessione universale per accedere a internet gratis sul territorio nazionale, grazie alla collaborazione di vari Ministeri e l’Agenzia per

Camilleri, i giovani e la politica
Racchette di classe, il progetto per studenti e Tennis
Sicurezza nelle scuole: stanziato un miliardo contro i terremoti

Nasce la connessione universale per accedere a internet gratis sul territorio nazionale, grazie alla collaborazione di vari Ministeri e l’Agenzia per l’Italia Digitale.

Partiamo subito col dire chi ha permesso quella che, se ben sfruttata, potrebbe essere un’ottima iniziativa: Ministero dello Sviluppo economico, Ministero dei beni e delle attività culturali, Ministero del turismo e Agenzia per l’Italia Digitale; sono questi i partner/enti pubblici che hanno collaborato affinché nascesse Italia WiFi, che sarà attiva dai prossimi mesi.

Di cosa parliamo? Si tratta di una rete internet senza fili, estesa su tutto il territorio nazionale, utilizzabile gratis sia dagli italiani che dai turisti ( e da Bello Figo Gu ). La prima fase dei lavori ha visto lo stanziamento di due milioni di euro, ma ne sono stati previsti altri per i prossimi interventi, che prevedono complessivamente la creazione di 28 mila punti di accesso in tutta Italia, tra spazi pubblici e mezzi di trasporto, piazze, musei, treni e bus. Come potremo accedere? Basterà scaricare l’app e inserire la password, che è unica e fornita nel servizio, un account SPID. I turisti invece avranno un codice associato al numero di cellulare.
Una iniziativa positiva, che dovrebbe avvicinare l’Italia agli altri paesi europei in tema di sviluppo digitale. Bella storia!

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0