Tempo di lettura: 1 Minuti

Dopo l’anteprima su Sky TG24 il video di “Mille Sbagli” di Layz è fuori su YouTube

Nuova release per Layz, che dopo l’anteprima su Skytg24, pubblica anche su YouTube il video del suo ultimo singolo "Mille Sbagli". “Mille sbagli” è i

Caravelle torna con un nuovo singolo: Hawaii è quel mix tra leggerezza e introspezione
FacceSapè: ecco la nostra intervista per il nuovo singolo di Matteo Maione
“Il canto del cigno” di Lotus è diventato un video ufficiale

Nuova release per Layz, che dopo l’anteprima su Skytg24, pubblica anche su YouTube il video del suo ultimo singolo “Mille Sbagli”.

“Mille sbagli” è il nuovo singolo del rapper Layz prodotto da PrezBeat. Il brano, per l’etichetta Stage One, è in radio e su tutte le piattaforme digitali dal 14 gennaio 2022. Dopo l’anteprima su Sky TG24, è disponibile anche il videoclip per la regia di Mark Tampone.

“Per il videoclip, volevo una cosa semplice ma di impatto proprio per dare forza ancora di più alla canzone e al testo.” – Spiega Layz – “Le immagini sono state girate alternando una stanza d’albergo e lo studio fotografico del Videomaker Mark Tampone, che ha abbracciato e risaltato ancora di più l’idea che avevo.”

Chi è Layz

Il rapper Layz, nome d’arte di Lazzaro Zani, dopo il lancio del primo album che porta il suo nome, inizia il 2022 in rime con un nuovo singolo. “Mille sbagli”, disponibile in radio e su tutte le piattaforme digitali dal 14 gennaio, è un brano che ricorre a metafore per raccontare in prima persona un concetto che appartiene a tutti: gli errori. Alcuni di questi nascono per eccessi quotidiani, altri da decisioni non prese per paura, altri ancora dal timore di fare la cosa sbagliata, e a pagare spesso sono le persone a noi più care e più vicine, come i genitori, che l’artista cita nel brano.

Arriva però il momento in cui la vita ci presenta il conto e la cosa più difficile da fare, nella maggior parte dei casi, è chiedere scusa. Spesso è la stessa musica ad avere il potere di esorcizzare il male ed è lì che Layz trova il modo per farlo.

La scrittura come mezzo per lasciare andare, permettendo alle parole di scorrere da sole, senza forzarne l’arrivo. Scrivere, per Layz, significa infatti riuscire ad esternare ciò che a parole gli risulta difficile, se non impossibile. Un rimedio che arriva dalla sua capacità di fermarsi e guardarsi dentro per creare un disegno fatto di parole che lo rappresenta in tutto e per tutto.

La frase che chiude il brano, “Resterò per sempre qui”, è un manifesto: nonostante gli errori e la giungla quotidiana in cui ci si ritrova, la sua strada l’ha già segnata e non ha intenzione di cambiarla.

A livello di sound, con “Mille sbagli”, complice l’utilizzo del pianoforte, Layz esce dalla sua zona di comfort, andando a cercare sonorità morbide e intense che fanno da sfondo alle liriche introspettive del pezzo.

#FacceCaso

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0