Tempo di lettura: 3 Minuti

Lifestage è sempre più vicino!

Lifestage è sempre più vicino!

La nuova App di Facebook dedicata ai giovani sta per arrivare. La peculiarità? Vietato l’accesso agli over 20. Una piattaforma nuova, in un mercato st

Nuovi fondi per le università friulane
Teach and touch: l’app per bambini con disturbi specifici di apprendimento
La vergogna dell’alternanza: quando a pagare sono le famiglie

La nuova App di Facebook dedicata ai giovani sta per arrivare. La peculiarità? Vietato l’accesso agli over 20.

Una piattaforma nuova, in un mercato stagnante da un paio d’anni, riservata a un pubblico di soli teenagers. È questo a cui hanno pensato dalle parti di Menlo Park, dove si apprestano a lanciare nel mercato americano “Lifestage”, l’app social riservata agli utenti tra i 13 e i 19 anni, un vero mondo virtuale da adolescenti. I Millennials quindi al centro della scena, per un lancio che avverrà a breve, ma di cui vi avevamo già parlato ampiamente lo scorso Agosto.

Ma da dove nasce il bisogno di questa App? il problema è legato in particolare ai “clienti” Facebook stelle e strisce, dove solo l’8% dei giovani è iscritto, un numero davvero irrisorio in confronto a Snapchat, che invece, nonostante gli ultimi rallentamenti, è ancora molto popolare. Allora ecco un sistema virtuale a parte, dove far sentire unici proprio questi utenti che rifiutano il fratello maggiore blu.

Brevi video, domande da fare agli altri amici e a cui rispondere, ma anche interazioni di varie forme, un meccanismo che lascerà spazio libero agli adolescenti.

Per adesso solo negli Stati Uniti, ma presto potrebbe diffondersi in tutto il mondo, diventando il nuovo social virale.

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0