Tempo di lettura: 1 Minuti

È arrivato il carnevale…c’hai fatto caso?

È arrivato il carnevale…c’hai fatto caso?

Una delle feste più amate dai bambini, ma a volte anche dai grandi, è giunta anche quest’anno...siete pronti ad accoglierla al meglio? Carnevale è qu

Il Liceo Cannizzaro è pronto per la festa dell’anno!
Ecco le nuove vacanze e ponti del 2018: quando potremo saltare scuola?
SeiTutto Night, la festa dell’indie

Una delle feste più amate dai bambini, ma a volte anche dai grandi, è giunta anche quest’anno…siete pronti ad accoglierla al meglio?

Carnevale è quel periodo dell’anno che non ti accorgi mai quando arriva, perché di solito sei ancora un po’ stordito dalle festività natalizie. Realizzi che è arrivato solo quando camminando per la strada vedi per terra sui marciapiedi le stelle filanti ed i coriandoli.

Quando eri piccolo il carnevale sicuramente ti piaceva molto di più. Se eri fortunato ti facevano mascherare da quello che volevi tu ed avevi il vestito all’ultima moda, altrimenti ti rifilavano qualche classicone che di solito o è zorro o l’uomo ragno per i maschi e una principessa a caso (tanto ce ne sono parecchie) o la gitana per le femmine. Di solito quest’ultima maschera non la conosce mai nessuno, perché non ha degli oggetti caratteristici uguali per tutte ed è molto personalizzabile, quindi se eri mascherata da gitana, ad ogni festa tutte le Cenerentola e Biancaneve ti venivano incontro e dall’alto della loro coroncina ti chiedevano “E tu da che ti sei vestita?”

Crescendo, come spesso accade per molte cose, questa festa perde un po’ il suo fascino, ma anche adesso che si è più grandicelli c’è chi ancora ama mascherarsi.

Le scuole italiane, nella maggior parte dei casi, non sono come quelle americane in cui si organizzano sempre grandissime feste e balli in maschera nelle palestre, però qualche temerario che vuole provare ad imitarli se si cerca bene si può trovare.

Per quanto riguarda la fascia d’età più grande, quella degli universitari, il discorso è lo stesso, anche perché ovviamente a vent’anni non è che proprio ti va di vestirti da zorro o da biancaneve, però spesso c’è chi in occasione del carnevale va a ballare in feste a tema organizzate, perché ogni scusa è buona per uscire con gli amici (anche perché dal momento che di solito il carnevale capita durante o alla fine della sessione invernale, sembra pure giusto svagarsi un po’).
Per alcune città d’Italia, e qui possiamo ben citare Venezia, questa festa è molto importante e si organizzano grandissimi festeggiamenti , con carri, musiche e spettacoli a tema molto folkloristici e coinvolgenti.

Ovviamente per quanto riguarda i dolci tipici della tradizione, cioè castagnole e frappe, non serve essere bambini per trovarseli a tavola dopo un pranzo o una cena in questo periodo.

Insomma, che siate grandi o piccini, è giusto godersi questi giorni di spensieratezza e divertimento, e ricordate che “a carnevale ogni scherzo vale”.

Di Sara Fiori

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0