Tempo di lettura: 2 Minuti

Conoscete la scuola di Barbiana? Ecco qualche spunto per saperne di più

Conoscete la scuola di Barbiana? Ecco qualche spunto per saperne di più

Il libro “Il maestro” racconta con parole ed immagini la scuola alternativa nata a Barbiana grazie a Don Milani. Barbiana, paesino sul Mugello, che d

Pescara: obiettivo città universitaria
La solitudine e i giovanissimi: la storia di Patrick Cakirli
Università di Parma, iscrizioni al via

Il libro “Il maestro” racconta con parole ed immagini la scuola alternativa nata a Barbiana grazie a Don Milani.

Barbiana, paesino sul Mugello, che diventa conosciuto a grazie a Don Milani. Negli sessanta del secolo scorso, Don Milani fu spedito in questo paesino a seguito di qualche disputa col cardinale di Firenze. Lui però non si perse d’animo, ed approfittò della situazione difficile in cui versava il paese, in cui vivevano solo contadini, per arricchirlo.

Ecco allora che Don Milani decise di aprire una scuola per tutti i figli dei contadini, ragazzini nettamente svantaggiati rispetto ai loro coetanei che vivevano nelle città.

La “Scuola di Barbiana”, questo è il nome con il quale diventò famosa, ricevette molte critiche proprio per il suo metodo di insegnamento alternativo.
Lo scopo della scuola era offrire delle opportunità ai più svantaggiati e non tanto aiutare i più fortunati come accadeva nelle scuole di città.

L’insegnamento alla scuola di Barbiana era alternativo, i metodi diversi, il rapporto tra insegnante e studenti era più interattivo e poco frontale. I ragazzi venivano educati ad avere uno spirito critico, quindi, a non accettare tutto ciò che gli veniva imposto dall’alto senza pensarci.

Il libro scritto da Fabrizio Silei ed illustrato da Simone Massi, racconta la verità di quella scuola che fu tanto criticata ed odiata. La raccontano dal punto di vista di uno studente, figlio di contadini, che a scuola non ci voleva andare.
Si tratta di un libro che vuole avvicinare i giovani di oggi ai giovani di ieri, raccontando una realtà che poco si conosce.

La copertina del libro scritto da Fabrizio Silei ed illustrato da Simone Massi

Un modo per far apprezzare la scuola, che oggi riteniamo scontata, ma che non troppi anni fa, tanto scontata non era.
Buona lettura!

Di Chiara Zane

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0