Tempo di lettura: 2 Minuti

Viaggi: ecco quelli sognati dagli studenti

Viaggi: ecco quelli sognati dagli studenti

Uniplaces ha prodotto una ricerca in cui vengono svelati i 5 posti più desiderati dai giovani. Scopriamo dove andrebbero i nostri coetanei senza limit

Social Finder- Ep. 3 Maadly
Come far diventare un cellulare Android un 8bit
La roadmap contro gli abusi, l’ultima di Twitter

Uniplaces ha prodotto una ricerca in cui vengono svelati i 5 posti più desiderati dai giovani. Scopriamo dove andrebbero i nostri coetanei senza limiti di viaggi.

Sì, viaggiare. Cantava Battisti sui viaggi, quelli belli, spensierati, rimpianti, ma anche… sognati!

Su questi Uniplaces, società che analizza tendenze di giovani italiani per categoria, ha scoperto dove gli studenti nostrani vorrebbero andare nei sogni più belli, luoghi che, se solo potessero, sceglierebbero come prossima meta.
Al centro c’è la voglia di libertà. E infatti nella top 5 che emerge dall’indagine, ecco luoghi lontani e a volte ancora “selvaggi”.
Molti di voi sono sotto sessione, ma ecco parlare di un argomento interessante, che presto affronteremo insieme raccontando le mete estive più gettonate secondo nostra descrizione.

Dicevamo però della top 5, ed ecco che al quinto posto viene collocata la Tailandia. Con il 20,6% delle richieste il paese è sogno di molti, sia per bellezze di natura che per il costo della vita contenuto. La Tailandia è più visibile rispetto ad altri paesi asiatici simili, grazie all’immaginario prodotto da cinema e turismo.

Il 22,3% si butta in un intramontabile classico: gli Stati Uniti. Centro del mondo, con Hollywood, le praterie, la route 66 adatta ai viaggi. Ma ancora grandi metropoli, New York, Las Vegas e molto altro. L’America rimane il Sogno con la s maiuscola.

Salendo ancora il 23,7% parla di Nuova Zelanda, soprattutto per i giovani universitari. Un fascino di natura, montagne, spazi aperti e quanto altro, reso in particolare famoso dal Signore degli Anelli e Le cronache di Narnia.

Sempre sul podio il Giappone. 33% dei ragazzi, considerato meta affascinante e ambita. La cultura nipponica è fortemente al centro di interessi, una diversità che ci attrae da secoli.

In cima alle preferenze ecco invece l’Australia, 34,2% e meta prediletta per sport di ogni genere, avventurieri, amanti della natura e degli animali esotici. Il paese, essendo anglofono, si rende più appetibile rispetto a tanti altri.

#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0