Tempo di lettura: 3 Minuti

Studenti in Alternanza usati come camerieri alla festa del PD

Studenti in Alternanza usati come camerieri alla festa del PD

In posa accanto al Ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli, nella foto 10 ragazzi hanno appena concluso un turno di sei ore e mezza come camerieri ai


Alternanza scuola-lavoro: studenti impegnati anche d’estate
Natale …in classe! Dal 27 dicembre in 8 scuole romane
Ma davvero l’alternanza scuola lavoro non piace agli studenti?

In posa accanto al Ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli, nella foto 10 ragazzi hanno appena concluso un turno di sei ore e mezza come camerieri ai tavoli della festa dell’Unità  di Viterbo.

 

Le controversie e le critiche che hanno coinvolto, al tempo della riforma della Buona Scuola, l’introduzione dell’Alternanza scuola-lavoro tornano ad inferocirsi dopo un caso davvero controverso: infatti il 9 settembre 10 ragazzi sono stati portati a servire i tavoli della festa del PD di Caprarola, in provincia di Viterbo. EH si, proprio dei camerieri…

 

Questo porta di nuovo nella polemica la novità della scuola-lavoro, e il Partito Democratico non si impegna certo a evitare le critiche. Il 5 Settembre infatti gli studenti, ignari come anche le loro famiglie del reale compito da svolgere, sono stati arruolati grazie ad un messaggio poco chiaro pubblicato sul gruppo Facebook dell’Ipseoa della città:

Nel messaggio il professore Riccardo Minciotti non specifica il lavoro che andranno a svolgere, e fa passare l’evento per qualcosa di molto importante.

Portati lì dalla scuola e dalla dirigente scolastica non si sono lasciati scoraggiare, e hanno fatto il loro “dovere” per tutta la notte.

Si sono dunque trovati a dover semplicemente fare da camerieri, naturalmente facendo risparmiare al Partito Democratico di Viterbo i soldi che avrebbero voluto dei lavoratori regolari.

A far scoppiare la polemica è il gruppo dei Partigiani della scuola pubblica, gruppo che è in polemica con la politica Renziana da molto tempo e che presidia, a quanto si legge dal loro blog, le feste dell’Unità per denunciarne l’ipocrisia. E questa volta hanno trovato del materiale davvero interessante, che ha scatenato una polemica sulla materia del lavoro precario.

Quando si contestò l’alternanza scuola-lavoro, si sostenne che questa fosse solo un modo subdolo per abituare i ragazzi al lavoro non retribuito, e questo scivolone del PD non gioca certo a favore delle politiche della Buona Scuola.

 

#FacceCaso

 

Di Alessandro Luna

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0