Tempo di lettura: 3 Minuti

Scuole rotte e sempre più maltrattate: quando la responsabilità è al 50%

Scuole rotte e sempre più maltrattate: quando la responsabilità è al 50%

Ne sono un esempio il Liceo artistico Walter Gropius e il Liceo scientifico G.B. Grassi. #FacceCaso. Scuole rotte e sempre più maltrattate. Alcune ca

Zebra? No zeBBra. Che errore a sQuola!
Amianto nella scuola ‘Giovannii XXIII’ di Arona
Sono aperte le iscrizioni a scuola

Ne sono un esempio il Liceo artistico Walter Gropius e il Liceo scientifico G.B. Grassi. #FacceCaso.

Scuole rotte e sempre più maltrattate. Alcune cadono a pezzi e iniziano a sentire i segni del tempo, altre sono soggette ad atti vandalici da parte di studenti e individui esterni. Ne sono un esempio il Liceo artistico Walter Gropius e il Liceo scientifico G.B. Grassi.

-Liceo artistico Walter Gropius-

Gli studenti del Liceo artistico Walter Gropius di Imperia sono costretti a seguire le lezioni con giacche e berretti per via del freddo.

I termosifoni non funzionano da tre giorni a causa di un guasto all’impianto di riscaldamento e i genitori sono preoccupati.

Studiare al freddo aumenta la possibilità di beccarsi un raffreddore o, peggio, un’influenza.

L’Istituto d’Arte è un edificio vecchiotto e diciamo che gli anni se li porta male. Non è la prima volta che si incorre in una situazione difficile. Due estati fa ad esempio si era dovuti persino intervenire per eliminare alcune palme pericolanti.

L’ingresso principale era rimasto chiuso per giorni e gli studenti e il personale docente dovevano passare per l’entrata secondaria.

Come se non bastasse il pavimento dell’aula dove i ragazzi disegnano è sconnesso e ascia filtrare fastidiose polveri, per non parlare degli impianti elettrici, completamente inadeguati.

-Liceo scientifico G.B. Grassi-

Due italiani con precedenti sono stati sorpresi a rubare in piena notte all’interno del liceo scientifico G.B. Grassi di Saronno. Per fortuna i sistemi di allarme hanno immediatamente attivato le Forze dell’Ordine che li hanno colti in flagrante. 

Uno dei due è fuggito a gambe levate, dimenticando il portafoglio grazie al quale è stato identificato.

L’altro ladro ha tentato di giustificarsi sostenendo di essere a Saronno per allenarsi in vista della maratona di Milano.

Arrestati tutti e due. Il processo per direttissima si è svolto ieri.

#FacceCaso.

Di Francesca Romana Veriani

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0