Tempo di lettura: 2 Minuti

Discoteca abusiva a Roma

Discoteca abusiva a Roma

Al Tuscolano scoperta una discoteca abusiva. Adesso chiusa, ma l’illegalità pervade Roma. Discoteca totalmente abusiva. Nessuna uscita d’emergenza, n

TIL + Venerdì sera = Thank God it’s Friday
Sigilli al Quirinetta
#FacceCaso alla riapertura del Blanco Beach Fregene

Al Tuscolano scoperta una discoteca abusiva. Adesso chiusa, ma l’illegalità pervade Roma.

Discoteca totalmente abusiva. Nessuna uscita d’emergenza, no sistema antincendio. Bevande alcoliche date senza permessi, autorizzazioni zero.
Di fronte a una descrizione del genere ci sono due strade: o si parla della cantina di un ragazzo trasformata a party allargato, o di business illegale degno da terzo mondo.

Purtroppo per Roma l’ultima risposta è quella giusta. Ci troviamo al Tuscolano, più precisamente Via Alba, e qui l’attività congiunta di Polizia Roma Capitale e della Polizia di Stato ha portato alla chiusura di questo locale abusivo.
La “titolare” era una donna di 57 anni, italiana, che è stata ovviamente denunciata. Le verifiche che hanno portato ai sigilli sono state fatte alle 10 di mattina, e c’erano in quel seminterrato di 30 metri quadri ancora una quarantina di ragazzi, tra cui alcuni minorenni.

Come si entrava o usciva? Nella maniera peggiore possibile, ossia una piccola scaletta, che rendevano il luogo ancora più pericoloso e senza nessun standard di sicurezza.
l’entrata e l’uscita erano garantite da un’unica piccola scala, assolutamente non idonea e priva di un alcun minimo standard di sicurezza.

Si cerca in ogni modo di soddisfare le esigenze di noi giovani, affamati di divertimento e voglia di portarsi al limite. Questa volta però si è andati un tantino oltre, spingendo la situazione a un livello di rischio inaccettabile.

#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0