Tempo di lettura: 1 Minuti

Snow è l’app del futuro?

Snow è l’app del futuro?

Si chiama Snow la selfie camera app di proprietà della coreana Naver. Sembrerebbe il clone di Snapchat, ma molti parlano di piattaforma del futuro. C

Noi, definiti “MILLENNIALS”: ecco chi siamo e come ci vedono i “grandi”
Articoli a pagamento su Facebook!
Movecoin : l’app che ti paga per camminare

Si chiama Snow la selfie camera app di proprietà della coreana Naver. Sembrerebbe il clone di Snapchat, ma molti parlano di piattaforma del futuro.

C’ è chi dice che presto tutti gli adolescenti useranno Snow, app coreana appena finanziata 50 milioni di dollari.
Non proprio quindi un progettino piccolo nato dal nulla, piuttosto una start up ben creata alle spalle del gigante coreano Naver, pronta a candidarsi a top di gamma nei social.

Potrebbe spopolare proprio tra i ragazzini e le ragazzine occidentali, dopo aver conquistato terreno asiatico. Sorella minore di Line, chat usatissima in Thailandia, Giappone, Taiwan e Indonesia, controllata dal motore di ricerca sudcoreano Naver, valutato 25 miliardi di dollari.
Adesso è questa la nuova creatura pronta all’espansione. Ha l’aspetto di un’app di messaggistica questa Snow, ma di fatto si concentra sulla selfie camera. Infatti scopo del social è quello di creare foto e clip in modo divertente e impeccabile.

Riconoscimento facciale, creazione di gif, foto e video arricchiti da moltissimi filtri e sticker. Sono l’insieme di elementi più in voga tra i social di interesse giovanile, e proprio qui va a puntare l’app.
Far “indossare” agli utenti una maschera di realtà aumentata, farli sembrare qualcosa di diverso, dagli animaletti a tutt altro. Ora è in competizione con Snapchat, Instagram e Musical.ly, pronta a diventare il centro dell’attenzione di moltissimi ragazzi. Ci riuscirà?

#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0