Tempo di lettura: 3 Minuti

Whatsapp, presto lo useremo per pagare!

Whatsapp, presto lo useremo per pagare!

Manca sempre meno al cambio di stampo economico per Whatsapp. Come Wechat, verrà utilizzata per transazioni e pagamenti. “Oddio mi sono scordato il p

Oppo punta il mercato europeo
Molestie all’ Istituto Massimo : trovato materiale sul cellulare del prof
Adesso cerchiamo più sui social che su Google

Manca sempre meno al cambio di stampo economico per Whatsapp. Come Wechat, verrà utilizzata per transazioni e pagamenti.

“Oddio mi sono scordato il portafogli! Accettate pagamenti Whatsapp?” tra non molto ascolteremo conversazioni di questo tipo nei negozi ( finché esisteranno ), e non sarà una novità col passare del tempo.

Finalmente l’app di messaggistica sta per attivare una delle funzionalità più evolutive degli smartphone. Ossia le transazioni di denaro e i pagamenti effettuabili attraverso QR Code e scansione della chat stessa.
A noi sembra una grande sorpresa, mentre in alcuni paesi asiatici, in primis la Cina grazie a WeChat, è il primo sistema di pagamento. Avvicinarsi alla cassa e passare il code di Wechat sul Pos. In un attimo si compra tutto senza avere nemmeno il portafogli appresso.

È dall’India che ci arrivano i segnali della fase di test. Indiscrezioni del resto circolavano già dal 2017, ma ora il momento clou pare davvero vicino, partendo proprio dall’altro gigante asiatico.
Qui la chat ha conquistato la bellezza di 200 milioni di utenti attivi mensili, primo tra tutti i paesi del mondo.
Si chiamano transazioni P2P, person to person transactions, e sarà supportato da un buon numero di istituti bancari, quali State Bank of India, ICICI Bank, HDFC Bank, e Axis Bank.

Siamo, a quanto riporta il sito TechCrunch, nella fase di beta, ma l’azienda ha evitato di parlarne pubblicamente. Però si conoscono le banche che hanno avviato tali contatti, quindi sarà solo questione di tempo prima che parta dall’India la rivoluzione economica che travolgerà tutti gli utenti!

#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0