Tempo di lettura: 2 Minuti

Al via FameLab, il talent degli scienziati

Al via FameLab, il talent degli scienziati

Scopriamo i dettagli di questa manifestazione. FameLab, uno show dedicato agli scienziati. Ecco tutte le info utili. Dopo X factor, Sanremo e Masterc

Se vi piacciono le balene questo corso è per voi
Scuola: a Lari saltano le mattonelle ed è subito allarme 


Ma davvero la leva obbligatoria farebbe maturare i giovani?

Scopriamo i dettagli di questa manifestazione. FameLab, uno show dedicato agli scienziati. Ecco tutte le info utili.

Dopo X factor, Sanremo e Masterchef arriva il talent…degli scienziati. Sebbene il nome possa far pensare ad un altro show culinario, FameLab è la selezione locale della competizione internazionale tra giovani scienziati universitari e ricercatori con il talento della comunicazione, che anche quest’anno coinvolgerà l’Ateneo di Catania.

Come funziona quindi questo “reality”? FameLab è una vera lotta contro il tempo, perché i concorrenti dovranno riuscire a convincere la giuria esattamente in un giro… di clessidra: già, solo 3 minuti per esporre le loro conoscenze scientifiche, anche se naturalmente non basterà solo questo, perché in concorsi del genere sono anche capacità di persuasione e sicurezza in sé stessi che fanno la differenza.
Come ogni talent che si rispetti, da non dimenticare anche il “fattore pubblico” , perché anche gli spettatori potranno esprimersi e votare il loro preferito, consentendo il ripescaggio di due concorrenti.

Nello specifico il “mini-torneo” a Catania sarà strutturato in due semifinali e una finale con 8 concorrenti, organizzate dall’Ateneo in collaborazione con altrettanti enti e associazioni locali. La manifestazione prenderà il via lunedì 19 febbraio alle 9 nell’aula magna della Cittadella Universitaria con i primi semifinalisti, condotta da Simona Boninelli. La seconda manche invece si svolgerà martedì 20 febbraio alle 9 presso l’altra aula magna del dipartimento di Scienze chimiche.

L’evento è stato creato da Cheltenham Festivals e sponsorizzato a livello mondiale dal British Council in 28 paesi, ed è organizzato in Italia da Psiquadro. La finale nazionale si svolgerà a Roma, mentre il vincitore italiano cercherà di portare alto il tricolore in terra britannica a Cheletnham.
In casi come questi, che dire: che vinca il migliore!

#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0