Tempo di lettura: 2 Minuti

Prof e false lauree: succede a Monza

Prof e false lauree: succede a Monza

È successo a Monza, dove una professoressa di sostegno ha dichiarato di avere due lauree mai conseguite. Sai cos'è un'autocertificazione? Probabilmen

Cento cervelloni del liceo si riuniscono a Pisa per scegliere l’Università
Vivere da solo?! No grazie!
Siamo noi, la Generazione Erasmus

È successo a Monza, dove una professoressa di sostegno ha dichiarato di avere due lauree mai conseguite.

Sai cos’è un’autocertificazione? Probabilmente, se ti sei iscritto all’università ne hai firmata una. È un documento con cui ognuno di noi dichiara qualcosa per evitare il lungo controllo burocratico. Ovviamente, dichiarare cose false è reato. Ma non ci sono molti controlli, ce lo dimostra quello che è successo in questi giorni a Monza.

Una professoressa di recupero, che lavorava non solo come insegnante di sostegno, ma anche come psicologa è riuscita a farla franca per quasi vent’anni. Nel 1999, infatti, aveva consegnato delle autodichiarazioni a due istituti diversi in cui dichiarava di avere due lauree, una in psicologia e l’altra in pedagogia. Indovina un po? Nessuna delle due era reale.

Sai come i Carabinieri hanno scoperto questa cosa? Semplicemente perché questa insegnante aveva avuto dei problemi con un dirigente scolastico e poi aveva sporto denuncia. Facendo dei controlli sia su di lei che sul preside, le autorità si sono accorte dei certificati falsi. #Malemale

Non solo, la prof aveva anche un’attività da psicologa per cui non è necessaria solo la laurea in psicologia ma c’è anche bisogno dell’abilitazione tramite l’esame di stato. Dopo vent’anni si è scoperto che nulla di tutto ciò era vero, nonostante questo è riuscita a lavorare come insegnante di sostegno per tutto questo tempo.

Un problema di controllo non indifferente. Un’autocertificazione è sicuramente uno strumento utile per la burocrazia italiana, ma allo stesso tempo dovrebbe essere un ambito controllato in modo maniacale. Quindi mi raccomando, se mai dovrai compilare un documento del genere ricordati che il falso è punibile per legge.

#FacceCaso

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0