The Shukran, il social con tutti i religiosi

The Shukran, il social con tutti i religiosi

The Shukran è la piattaforma dedicata ai credenti di ogni religione e paese. Uno spazio dove vige la tolleranza e ci si ringrazia. The Shukran è dive

Sgravi per assumere i giovani: cosa dice la Legge di Bilancio 2018
Preferiamo Whatsapp al resto delle app : #FacceCaso
Siamo noi, la Generazione Erasmus

The Shukran è la piattaforma dedicata ai credenti di ogni religione e paese. Uno spazio dove vige la tolleranza e ci si ringrazia.

The Shukran è diventato lo spazio, in pochissimo tempo, di mezzo milione di credenti. È un social network, che prende il nome dal “grazie” in lingua araba. Obbiettivo accogliere e supportare le persone credenti di ogni religione. Musulmani, cristiani, ebrei, induisti e perfino atei. Ogni religione per ogni lingua, spinte a convivere sulla piattaforma pacificamente.

Ideato da Fatna El Hamrit che ha 29 anni, genitori marocchini, e vive a Camponogara, provincia di Venezia. Lei è arrivata in Italia a quattro anni, e dopo aver studiato mediazione linguistica e culturale all’università di Padova, oggi lavora in uno studio di progettazione e design.
Poi nel 2015 la brillante idea, insieme a un gruppo di amici, di creare uno spazio dove far conoscere le religioni in tranquillità, dove la tolleranza e il dialogo fossero un mantra.

Non ci sono like, ma solo “grazie”. Il lancio ufficiale è avvenuto nel 2017, ed è subito stata scaricata da molti utenti. Ad oggi quasi mezzo milione, di cui un quinto italiani.
The Shukran ha come punto di partenza il mondo musulmano, per far conoscere l’islam vero, ma tutte le religioni sono e saranno presenti.

Una convivenza senza discriminazione, insulti e odio.

#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0