Tempo di lettura: 3 Minuti

Forum studenti: politica VS studio ed è polemica

Forum studenti: politica VS studio ed è polemica

“Non vogliamo in nessun modo essere strumentalizzati e trascinati in una bagarre pre-elettorale, che avrebbe come unico effetto quello di nuocere ulte

Fabulous : l’app che ti fa raggiungere il risultato
Duemila precari assunti nella scuola
Mondo Insieme ti apre le porte per studiare in America

“Non vogliamo in nessun modo essere strumentalizzati e trascinati in una bagarre pre-elettorale, che avrebbe come unico effetto quello di nuocere ulteriormente alla nostra utenza la quale ha già ampiamente manifestato il disagio in questo primo week-end di chiusura”. #FacceCaso.

I ragazzi del Forum studenti hanno spiegato la loro posizione e le loro priorità in merito all’intenzione di rimanere fuori dalla politica. Al contrario si dicono pronti a rimboccarsi le maniche e lavorare per trovare un nuovo spazio a loro dedicato. 

“Siamo ancora alla ricerca di un posto, provvisorio o definitivo, dove poter continuare ad erogare il servizio come abbiamo fatto fino ad ora, tenendo fermo l’intento di garantire un servizio gratuito e fruibile il prima possibile”. Si legge su Varese News.

La polemica ha avuto inizio lo scorso venerdì, quando il Comune ha dichiarato che lo spazio utilizzato dal Forum studenti non è idoneo alla presenza dei ragazzi e così ha tolto le chiavi ai giovani volenterosi. 

L’episodio è stato dibattuto con l’ex assessore alle Politiche giovanili Francesco Banfi.

“Non vogliamo in nessun modo essere strumentalizzati e trascinati in una bagarre pre-elettorale, che avrebbe come unico effetto quello di nuocere ulteriormente alla nostra utenza la quale ha già ampiamente manifestato il disagio in questo primo week-end di chiusura”.

Lo scopo è quello di trovare un’altra soluzione.

“Capiamo e condividiamo la necessità del Comune di garantire sicurezza e rispetto delle regole. Noi stessi abbiamo sempre adottato delle regole che hanno creato un clima civile e rispettoso, come testimonia la costante e numerosa presenza da parte dei giovani cittadini saronnesi. Speriamo che questa nostra visione sia compresa dall’amministrazione comunale e dalla cittadinanza, e che diventi motivo d’incontro”. Concludono nel loro ultimo comunicato.

#FacceCaso.

Di Francesca Romana Veriani 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0