Tempo di lettura: 2 Minuti

L’angolo della fuga: Bisogno Necessario (Elogio della Paura)

L’angolo della fuga: Bisogno Necessario (Elogio della Paura)

Lo spazio dedicato alla poesia, alla scrittura, alle sceneggiature. Uno spazio intimo, raccolto ma aperto a tutti. Uno spazio dedicata alla fuga, inti

Outside Gallery: storia di due ragazze e del loro concept store
Toulouse – Lautrec, una mostra bohème all’Ara Pacis
Uno Shazam per l’arte: Smartify!

Lo spazio dedicato alla poesia, alla scrittura, alle sceneggiature. Uno spazio intimo, raccolto ma aperto a tutti. Uno spazio dedicata alla fuga, intima e condivisa. Uno spazio che non teme la paura.

Nuovo appuntamento per i lettori di FacceCaso. “L’angolo della fuga” sarà quel momento di pausa dalla frenesia di tutti i giorni. Oggi ci lasciamo ad un elogio della paura. Buona lettura, giovany!

BISOGNO NECESSARIO (Elogio della Paura)

Disegno realizzato da Filippo Leoncini

Disegno realizzato da Filippo Leoncini

Oscura trama lega me con tutto
Bisogno necessario, temibile
Orribile per alcuni
Eccitante, fatale per altri
Imprescindibile nella vita di ognuno
Me ne sto qui, ferma, in attesa
Sopraggiungo assumendo varie forme
Entro nel pensiero
Lo annullo
Lo elimino per crearne un altro
Uno distorto
Mi allieto nel vederlo compiuto appieno
Nell’odierno mondo
Che nulla teme
Ma che tutto prevede
Neppure un portento di intelligenza
Riesce a scalfirmi
Sono eterna
Da me è nato tutto
Modestamente ho creato dio
Mi presento come un’emozione repulsiva
Anche se il pericolo è nullo
Lo inventate
Perché sì, sono essenziale nelle vostre vite
Senza di me la vita sarebbe troppo monotona
Odiata da tutti
Come dovrei sentirmi
Impaurita forse
Lo sono
Sono la stessa essenza della paura
Perché io sono, la paura
Mi temi ora?
Che sono davanti ai tuoi occhi
Posso essere tutto ciò che vuoi
Basta che mi guardi
Basta che apri la porta in una notte buia
sono qui, vieni accomodati
non puoi fermarmi
sono insita dentro di te
se non è oggi, sarà domani
non puoi prendermi
sono pensiero
non posso scomparire
come dovrei sentirmi se non bene?
Posso tutto, perché sono ciò di cui tutti hanno timore
Ma sono l’unica certezza a cui l’uomo si aggrappa ferocemente
Non è tanto? credo sia più che abbastanza
Oscura trama lega me con tutto
Sono semplicemente un bisogno necessario
Hai ancora paura?

#FacceCaso

Testo di Marta Angelozzi

Disegno realizzato da Filippo Leoncini

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0