Artonight? L’arte a portata di ragazzo

Artonight? L’arte a portata di ragazzo

Dal 9 al 21 giugno 2018, in Via Margutta a Roma si terrà l'Artonight?, una rassegna d'arte molto particolare. Qual è il rapporto dei ragazzi con l'ar

UniTorino: sconti sulle tasse universitarie, ma non per i fuoricorso
Sold-out alla Galleria Nazionale D’Arte Moderna di Roma
Roma Tre Film Festival: torna dal 7 al 13 maggio

Dal 9 al 21 giugno 2018, in Via Margutta a Roma si terrà l’Artonight?, una rassegna d’arte molto particolare.

Qual è il rapporto dei ragazzi con l’arte? Il mio è sempre stato di amore-odio, diciamo che prendo l’arte così come viene, non la studio ma cerco di farmi coinvolgere emotivamente, se succede vuol dire che mi piace altrimenti guardo qualcos’altro. Ma ci sono tanti ragazzi che sono appassionati di arte, proprio come quelli che dal 9 al 21 giugno organizzano l’Artonight?, a Via Margutta.

Artonight? è un progetto che nasce dall’idea di alcuni ragazzi di due licei di Roma, il Righi e il Giulio Cesare che si sono messi insieme per creare questa rassegna d’arte in centro. Si svolgerà tra un mesetto nell’Area Contesa Arte e si svilupperà in quattro sale differenti, portando il visitatore ad apprezzare varie forme di arte. Non solo pittura, quindi. Anche fotografia, scultura, cinema e ovviamente, arte digitale. Perché quando ci sono dei ragazzi così giovani ad organizzare non può mancare la parte moderna del tutto.

Gli artisti in mostra sono tanti e soprattutto differenti, ci sono fumettisti come Walter Brocca ma anche disegnatori come Davide Di Lauro. Ci sono artisti romani, come anche stranieri, tipo Olga Silivanchyck che viene da Minsk, Bielorussia e ha imparato a dipingere in una scuola di icone.

Tutto questo è iniziato da un progetto che passava per l’Erasmus+ ed è finito nelle mani di alcuni ragazzi che l’hanno saputo davvero valorizzare, con la loro voglia di fare. Se vai sul loro sito troverai una delle scritte più belle che abbia mai letto, che racchiude lo spirito di questa iniziativa.

ARTONIGHT? è stata realizzata per niente in cambio e per tutti, nella convinzione che la gratuità e la passione siano ingredienti fondamentali di un evento memorabile.”

Sarebbe un bel modo di passare una serata, non trovi? Soprattutto dato che anche noi di FacceCaso supportiamo questo bellissimo evento!

#FacceCaso

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0