Tempo di lettura: 2 Minuti

La Municipàl live a La Musica Attuale

La Municipàl live a La Musica Attuale

Il terzo appuntamento de La Musica Attuali il 22 Marzo con ospite La Municipàl. La Musica Attuale, il nuovo format firmato iCompany e Rufa nel cuore

Perugia ospita l’arte in ogni sua forma
Autodraw, diventare artisti con Google
Immatricolazioni all’Università in calo del 20% negli ultimi 10 anni

Il terzo appuntamento de La Musica Attuali il 22 Marzo con ospite La Municipàl.

La Musica Attuale, il nuovo format firmato iCompany e Rufa nel cuore di San Lorenzo è arrivato al terzo appuntamento con La Municipàl. Una chiacchierata accompagnata dall’esibizione dell’ospite in acustico, questo è lo spirito dell’evento condotto da Riccardo Di Stefano all’interno del Pastificio Cerere, in via degli Ausoni 7, nel cuore del quartiere San Lorenzo.

 

Sposato dall’ Accademia di Belle Arti e legalmente riconosciuta dal Miur, si propone di esplorare i nuovi scenari del panorama musicale nazionale. L’inizio delle ore 19.00 è anticipato da un aperitivo e seguito dall’ascolto di una playlist realizzata direttamente dal duo. Una serata accompagnata da racconti e storie dell’artista,tra arte e musica, per entrare in simbiosi con le emozioni dei testi delle canzoni.

Il tutto trasmesso in streaming per chi non potrà presenziare fisicamente all’evento. La Musica Attuale è un progetto in perfetto stile iCompany: un gruppo di persone che lavora per la musica e con la musica, nel verso più passionale del termine.

La Municipàl

Carmine e Isabella Tundo sono due fratelli autori del progetto La Municipàl, nato nel 2013 a Lecce, contraddistinto da sonorità Pop crepuscolare. Carmine comincia a scrivere canzoni fin da bambino: appena ventenne, il suo progetto solista Romeus viene notato da Corrado Rustici, che riesce nella realizzazione del primo album firmato da Caterina Caselli. Nel 2013 nasce il progetto La Municipàl che vede Carmine con al fianco sua sorella Isabella. L’album di esordio è uscito nel 2016 dal titolo Le Nostre Guerre Perdute e nel 2018  dopo più di 150 date de Le nostre guerre perdute tour pubblica l’ep B SIDE su etichetta Discographia Clandestina. Il disco contiene dei brani scritti agli inizi del duo che sono rimasti fuori dalla tracklist ufficiale del primo album. A maggio suona sul palco del Concertone del Primo Maggio Roma e con il brano Lampadine si aggiudica il premio 1 m next, oltre al premio Siae, nuovo Imaie e premio Altoparlante.
Il prossimo 26 marzo la band presenterà il nuovo disco, Bellissimi Difetti.

#FacceCaso

Di Dario Argenziano

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0