Tempo di lettura: 2 Minuti

Giornata internazionale dello Yoga: la pratica che ci ha salvato dalla quarantena

Giornata internazionale dello Yoga: la pratica che ci ha salvato dalla quarantena

Ammettetelo, anche voi avete iniziato a fare Yoga in quarantena! E se non l'avete fatto non è mai troppo tardi. Oggi è la giornata internazionale dell

Vacanze alternative? Scegli Yescapa per un’esperienza on the road!
Solidarietà Digitale: tutti i servizi gratuiti a disposizione per la quarantena!
Convivenza forzata e come affrontarla: tre regole per mantenere gli equilibri familiari

Ammettetelo, anche voi avete iniziato a fare Yoga in quarantena! E se non l’avete fatto non è mai troppo tardi. Oggi è la giornata internazionale dello Yoga.

Le Nazioni Unite nel 2014 hanno deciso di dedicare indicare il 21 giugno come la giornata internazionale dello Yoga. La proposta è partita dall’India, il suo Paese di origine. Oggi fare Yoga è molto molto comune a aiuta tantissimi e tantissime di noi a migliorare le nostre giornate e la nostra salute.

La giornata internazionale dello Yoga

É proprio di qualche giorno fa la dichiarazione del Primo Ministro indiano Narendra Modi che sostiene che lo Yoga possa essere uno “scudo contro il Coronavirus“. Questa ovviamente è solo un’ipotesi, ma non possiamo negare gli enormi benefici di questo tipo di pratica. La giornata internazionale dedicata alla pratica dello Yoga ha lo scopo di ricordare al mondo che tutti possiamo fare Yoga, che bastano anche soli pochi minuti al giorno e un tappetino per ritrovare noi stessi.

E sì, anche io sono del team di quelli che hanno iniziato a praticare proprio in quarantena. Inutile dire che mi ha aiutata tantissimo a reagire bene a questa strana fase della vita.

Qualche nozione interessate

Sapete che vuol dire la parola “Yoga”? L’origine della parola viene dal sanscrito e significa “unione“, indica proprio l’unione tra il corpo e la coscienza. Infatti, secondo la tradizione, praticare Yoga non significa solo fare esercizio fisico ma è un modo per riscoprire il senso dell’unicità tra noi, il mondo e la natura. In poche parole, è modo per stare meglio sia fisicamente sia mentalmente, ve lo posso assicurare!

Voglio iniziare a praticare!

Vi ho convinti/e? Adesso volete anche voi iniziare? Guardate che la scusa del “non ho tempo” non funziona più, perché Yoga si può fare tranquillamente in piccole sessioni e comodamente da casa. Sì, questo è uno dei motivi che mi ha invogliato una pigrona come me a voler iniziare 😉 Sono tanti i modi per iniziare, cliccando qui trovate una buona lista di siti/video gratuiti che il “Yogajournal” ha realizzato per i curiosi/e!

#FacceCaso

Di Chiara Zane

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0